Natale alle porte ma in Sardegna si continua a fare il bagno

Natale è sempre più vicino, si accendono le prime luminarie in città e si fa sempre più frenetica la corsa ai regali tuttavia la cornice atmosferica ha ben poco di natalizio ed invernale. Su gran parte dell’isola, per lo meno nelle ore centrali del giorno, l’egemonia anticiclonica che comanda le sorti meteo dell’intero mediterraneo da settimane garantisce ancora uscite a maniche corte e continuerà a farlo, stando a quanto propongono i modelli e le teleconnessioni (per dettagli vedi l’articolo) per tutta la prossima settimana e probabilmente fino alla fine del mese. Non solo, i più temerari (nemmeno troppo) si avventurano ancora in bagni fuori stagione come avvenuto oggi nel Poetto di Cagliari, immortalato da Cesare Floris. Dando uno sguardo ai dati provenienti dalla rete di rilevamento amatoriale SardegnaClima scorgiamo anche oggi valori oltre i 18°C con picchi fino a 20°C. Tra le località più calde segnaliamo:

Porto Torres 20,3°C

Capoterra 19°C

Pula 18,9°C

Barrali 18,4°C

Sinnai 18,4°C

Santa Giusta 18,3°C

Cagliari Genneruxi 18,3°C

Quartu Sant’Elena 18,2°C

Carbonia 18,1°C

Macchiareddu 18,1°C

Oristano 18°C

Il perdurare di condizioni anticicloniche inibisce il rimescolamento degli strati superficiali marini che ancora presentano temperature sopra la media stagionale (lo abbiamo visto anche in occasione del transito della piccola goccia fredda ad inizio settimana scorsa con un nubifragio isolato nell’area di Barisardo). Sul Golfo degli Angeli le temperature si aggirano ancora attorno a 17°C, sulla costa occidentale e settentrionali attorno a 16°C mentre ad est si arriva localmente fino a 18°C. Ricordiamo che in virtù del forte contributo sub tropicale, nei prossimi giorni le temperature massime conosceranno ulteriori aumenti.

Exit mobile version