Forte peggioramento meteo: prossime ore rischio nubifragi

Il maltempo, che già in queste prime ore del mattino sta producendo piogge tra Gallura, Baronia, Logudoro, Goceano e rilievi de capoterrese, pigerà sull’acceleratore nella seconda parte della giornata. Ma prima di addentrarci nei dettagli, consentiteci una premessa: non vi sono le condizioni ideali al manifestarsi di eventuali episodi alluvionali. Le piogge saranno sì consistenti e potrebbero assumere localmente carattere di nubifragio (ragion per cui sarà bene, comunque, tenere alta la guardia), ma siamo ben distanti dall’evento ciclonico d’inizio ottobre.

Ciò detto, vediamo cosa propone il nostro modello ad alta risoluzione. L’aggiornamento è l’ultimo disponibile (ore 00Z) ed è praticamente sovrapponibile con la medesima mappa del LAM MTG (potete consultarlo a questo LINK).

Le piogge di oggi, mercoledì 21 Ottobre, secondo il nostro modello LAM ad alta risoluzione.

Anzitutto dobbiamo evidenziare piogge diffuse, eccezion fatta per poche zone costiere dell’oristanese e del Sulcis Iglesiente. Altrove pioverà e nelle aree cerchiate pioverà tanto. Pur trattandosi di una mappa che dà gli accumuli nell’arco delle 24 ore, va detto che le precipitazioni più intense si scateneranno nella seconda parte della giornata. Che significa? Che quei quantitativi cadranno in un arco temporale più ristretto, con conseguente crescita del rischio nubifragi.

Rischio che dovrebbe coinvolgere maggiormente l’Ogliastra (settori settentrionali), i versanti occidentali del Gennargentu e il Campidano. Gli accumuli maggiori dovrebbero superare i 50 mm. Tra l’altro non mancherà occasione per episodi temporaleschi di una certa importanza, temporali che potrebbero prender piede anche sui rilievi del capoterrese propagandosi su Cagliari e hinterland.

Exit mobile version