Previsioni Meteo

Inquinamento a Cagliari, è allarme polveri sottili

E’ menzionata, purtroppo, anche Cagliari fra le città in cui si registrano le situazioni più critiche per le polveri sottili rilasciate dai processi di combustione generati soprattutto dalle auto (PM10 e PM2,5) secondo il rapporto 2014 “Qualità dell’ambiente urbano” dell’Istat. I dati inerenti l’inquinamento nel capoluogo regionale iniziano a preoccupare tanto che Legambiente ha lanciato l’allarme sul superamento dei livelli limite delle polveri sottili affermando che “Il trend rimane praticamente costante al contrario delle direttive della Comunità Europea che propongono il dimezzamento progressivo”.

“Se teniamo conto dei dati pubblicati dall’Arpas per il biennio 2013- 2014 emerge un dato veramente preoccupante per tutta la conurbazione cagliaritana”. A scriverlo è l’associazione Legambiente che da anni analizza i risultati dei rilevamenti sulla qualità dell’aria a Cagliari.  I superamenti delle Pm10, 40 volte in un anno (Le prescrizioni in materia concedono 35 “sforamenti”), sono riferiti in particolar modo ai mesi invernali nei quali ai dati dell’inquinamento da traffico si sommano quelli derivati dagli impianti di riscaldamento.

“Pertanto appare opportuno adottare tutti i provvedimenti per ridurre l’inquinamento – scrive Legambiente in una nota -, tenendo opportunamente conto delle indicazioni specifiche zona per zona che provengono dalla rete di monitoraggio del comune di Cagliari. Ma ancora più importante c’è la salute dei cittadini messa in risalto nel 2013 da uno studio europeo che ha coinvolto i ricercatori dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano che ha dimostrato una stretta relazione tra inquinamento atmosferico e rischio di tumori al polmone”.

Untitled 1

Previous Altra giornata "fotocopia". Tanto sole, mite e nubi serali
Next Siccità, la Sardegna dichiara lo stato di emergenza

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Pomeriggio dal sapore invernale nelle zone interne

Atmosfera quasi invernale quella che si respira in questo pomeriggio nelle zone interne dell’isola, specialmente nei centri di medio alta collina e montagna dove, per via dell’ingresso sempre più veemente

Cronaca

E’ un pomeriggio di primavera: raggiunti 22°C!

Oggi, inevitabilmente, l’attenzione è tutta rivolta alle condizioni climatiche che stanno coinvolgendo la Sardegna. Sapevamo che le temperature avrebbero continuato ad aumentare, così come sapevamo – basandoci sulle proiezioni del

News

A Porto Torres indice di calore fino a 47°C

Non solo caldo torrido. Sulla nostra isola la nuova avvezione sub tropicale sta determinando un generale aumento dei tassi di umidità nei nostri tratti costieri che, uniti alle elevate temperature