Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

APRILE 2015: estremamente CALDO e SECCO

Sono stati prodotti e resi disponibili da qualche giorno, dall’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima (CNR-ISAC), i dati e le cartine relative alle anomalie termiche e pluviometriche registrate nel mese nel mese di Aprile.

Ebbene, come si evince da entrambe le carte, il mese si è concluso in forte deficit pluviometrico e in sopra media termico su tutte le regioni italiane. Per quanto riguarda le piogge, Aprile, mese primaverile e piovoso per eccellenza, si è rivelato piuttosto avaro chiudendo con un -49% nazionale rispetto alla media calcolata sul periodo 1971-2000. Sulla Sardegna, specie centro meridionale, le precipitazioni sono state inferiori fino al 100% rispetto alla media.

Dal punto di vista termico il mese è stato più caldo a livello nazionale di ben 1,39°C, rispetto alla media calcolata sul periodo 1971-2000. Anomalie comprese tra +1°C e +1,5°C su buona parte della nostra isola. Complessivamente, Aprile 2015 risulta essere il 18° più caldo dal 1800.

latest_month_PCP

latest_month_TMM

Previous Furioso maestrale da venerdì: torneranno FRESCO e PIOGGE?
Next Dal caldo intenso al gran fresco in appena 24 ore!

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Spettacolari immagini in diretta dalle nostre spiagge

Vi proponiamo 5 immagini in diretta dalle web cam, rispettivamente, di Stintino, Alghero, Porto Cervo, Santa Teresa di Gallura e Villasimius dove, nonostante le temperature ancora relativamente fresche, si respira

Analisi Meteosat

Superati i 24°C ma da domani farà più caldo

In queste ore si stanno raggiungendo le temperature massime di giornata nella maggior parte delle località sarde con valori che, inevitabilmente, risultando ovunque superiori alle medie del periodo di 5°C/6°C.

Clima

Il 2014 è stato terribile: ecco tutti i dati del caldo record

Il rapporto, compilato dal NOAA e supportato da 413 studiosi provenienti da 58 paesi di tutto il mondo, fornisce un aggiornamento dettagliato su indicatori climatici globali, eventi meteorologici importanti e altri set di dati