Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Pomeriggio tra “caldo torrido” e “afa”: vediamo dove

Chi ha seguito la nostra analisi sui venti pomeridiani, reperibile a questo LINK, saprà già che alcune zone della Sardegna dovranno sopportare il caldo torrido altre invece l’afa. Abbiamo spiegato come agiranno i venti e quali sono le cause principali dell’aumento dell’umidità. Ed allora, con l’ausilio del nostro modello previsionale andiamo a valutare la distribuzione proprio dell’umidità nelle ore più calde di oggi (alle 16).

L'umidità al suolo alle ore 16 di venerdì 31 Luglio.

L’umidità al suolo alle ore 16 di venerdì 31 Luglio.

Lungo le coste orientali, come si evince dalla scala colorimetrica a lato, si andrà oltre l’80% di umidità e addirittura in qualche caso si potrebbe superare il 90%. Sapete che significa? Che anche a fronte di temperature massime attorno a 30°C percepiremo oltre 40°C. Idem sui settori occidentali del cagliaritano. Andrà meglio sui litorali di ponente e tutto sommato anche sul nord: raramente si andrà oltre il 50% di umidità. Nell’interno andrà ancora meglio, addirittura in varie parti del Campidano si starà sotto il 25% ed è per questo che il caldo sarà torrido.

Previous Sabato tante nubi, poche piogge e gran caldo
Next In Iran indice di calore eccezionale a 68°C

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Focus modelli

Che effetti avrà in Sardegna la perturbazione di metà settimana?

Probabilmente nessun effetto, se non mantenere in vita un Maestrale a dir poco vivace. E col Maestrale anche il fresco. Ma per capire quel che accadrà eccovi la mappa Multimodel

Focus modelli

Prime ipotesi per l’ultima decade di novembre: tornerà il freddo?

Dopo un primo assaggio d’inverno, a metà settimana, le temperature saliranno a partire dal weekend. Avremo condizioni climatiche più consone all’autunno, con anche delle perturbazioni che porteranno altre piogge. Ma

Focus modelli

Modelli matematici: ecco le stime delle piogge di forte intensità che sono attese. La dinamica di un evento meteo

Come ampiamente detto, l’evento meteo è da confermare, ma tuttavia è importante analizzare da oggi l’evoluzione al fine di focalizzare l’attenzione, che ci auguriamo di smentire. A causare il peggioramento dovrebbe