Meteo Sardegna improvviso CALDO d’Africa. Ma da Pasqua, quasi Inverno.

Rapida evoluzione meteo per la Sardegna.

Meteo Sardegna evoluzione

Le condizioni meteo sono ottime in Sardegna, e influenzate da una struttura anticiclonica che si va rinforzando dal Mediterraneo a parte dell’Europa Centro-Meridionale. Le temperature sono attese in salita, con valori primaverili. Nei prossimi giorni si assaporerà un clima di tarda primavera.

 

CALDO ANOMALO

INVIA Foto e Video con WhatsApp +393496931258

L’alta pressione riceverà un contributo di masse d’aria calde d’estrazione nord-africana, che affluendo sul Mediterraneo Centrale e la Sardegna, favoriranno un’ondata di caldo fuori stagione. Non è attesa la classica sciroccata sul Nord della regione, perciò i 30°C a marzo sono scongiurati.

 

MA A PASQUA PEGGIORAMENTO

Se sino a giovedì 1° aprile avremo l’anticiclone africano, nel finire questa settimana si prospetta una sorta di sconquasso, con crollo termico, ventaccio da nord ovest, quindi Maestrale, ed il ritorno di basse temperature.  L’anticiclone delle Azzorre salirà molto a nord sino a puntare addirittura verso la Groenlandia, spingendo aria gelida verso l’Europa.

 

ARIA FREDDA A PASQUA

Di conseguenza avremo la discesa di masse d’aria artiche associate ad una bassa pressione verso l’Europa Centro-Settentrionale. Ne sarà coinvolta anche la Sardegna. Tuttavia, al momento non c’è la possibilità di definire una rotta precisa dell’aria fredda, e tantomeno del picco di cattivo tempo. Comunque, a Pasqua niente Primavera.

INVIA Foto e Video con WhatsApp +393496931258

 

CALDO ANOMALO

Il caldo di questa settimana sarà troppo precoce, per altro derivante dal flusso di masse d’aria nord-africane. Non è di buon auspicio per l’estate, anche se da un solo evento meteo non si fanno previsioni stagionali.

 

CALDO RECORD DA NON SOTTOVALUTARE

Questi ultimi giorni, sulla parte centro orientale del Sahara e sino alla Penisola d’Arabia si è avuta un’ondata di calore di entità record, con temperatura sino a 45°C. Sono valori altissimi per marzo anche per quelle zone.

 

RISCHIAMO UN CALDO ESTIVO INTENSO

È ovvio che d’estate farà caldo, ma l’eccessiva calura che si è avuta nel Sahara, è un pessimo sintomo per la prossima stagione estiva. Per altro, non è neppure di buon auspicio l’irruzione d’aria fredda che si manifesterà a Pasqua, in quanto coadiuverà condizioni di meteo sempre più estremo.

 

LA NEVE DOPO A PASQUA

Potrebbe tornare la neve dopo Pasqua sul Gennargentu.

 

SBALZI TERMICI

Avremo degli sbalzi termici eccessivi, non salutari per flora, fauna, e noi umani.

 

 

 

Exit mobile version