Risveglio in Sardegna freddo, no mite… che differenze!

Le situazioni anticicloniche amplificano le forti differenze termiche tra le varie aree dell’Isola. Un’Isola, la nostra, ricca di microclimi in grado di proporci condizioni meteo-climatiche estremamente diverse nell’arco di un centinaio di chilometri. Metteteci l’Alta Pressione e il gioco è fatto. Volete un esempio? Le ultime temperature rilevate dicevano che lungo le aree costiere avevamo scarti termici talvolta superiori a 10°C! Mentre Capo Caccia registrava quasi 15°C, nell’hinterland settentrionale di Cagliari i termometri erano inchiodati attorno a 5-6°C. Tra l’altro 5-6°C con nebbia. Non stupiamoci, quindi, se fa più freddo sulle coste piuttosto che nell’interno. L’aria mite continuerà a farsi sentire soprattutto in quota.

Fonte webcam villasormeteo.it
Exit mobile version