Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Famiglia di grossi temporali nel Centro Sardegna, nubifragi

Nel pomeriggio, anche il centro della Sardegna è stata oggetto di forti temporali, tuttavia a carattere locale. La foto meteosat mostra la nube temporalesca di un forte temporale ormai in dissolvimento, nella zona di Macomer, Cuglieri, Ghilarza, che ha causato ingenti rovesci e molti fulmini in prossimità del Monte Ferru. Al momento non abbiamo notizie di grandine, ma le caratteristiche del temporale sono compatibili con locali cadute di grandine, avendo il top nube raggiunto oltre i 12 chilometri di altezza.

La foto satellitare mostra un banco nuvoloso a largo di Bosa, qui sono ancora in atto scariche elettriche ed un temporale termo-convettivo in attenuazione sul mare. Segnale, questo, della forte instabilità atmosferica di questo periodo.

Infine, in questi istanti si va formando nell’alto oristanese un’altra area temporalesca, questa foto mostra una macchia nuvolosa molto brillante, segno di vivacità delle correnti, e quindi di crescita del cumulonembo.

Previous Cumulonembi esplosivi nel Nord Sardegna, temporali con grandine
Next Condizioni meteo avverse a carattere locale per oggi in Sardegna

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Caldo eccezionale: ieri sfiorati i 42°C!

La giornata di ieri ha conosciuto l’apice dell’ondata di caldo, risultando in più zone dell’isola la più rovente dell’intera stagione estiva: iniziata all’insegna di temperature minime diffusamente e abbondantemente superiori

Cronaca

Sempre più caldo di notte: tante stazioni sopra i 23°C!

L’accumulo sempre maggiore di umidità nei bassi strati, indotto dalla efficace azione stabilizzante del promontorio altopressorio sub tropicale, sta letteralmente bloccando e schermando il rilascio di calore attraverso radiazione elettromagnetica nelle

Cronaca

Forti temporali: ieri sfiorati i 60mm

Nel pomeriggio di ieri l’afflusso di aria fresca dai quadranti orientali ha incentivato ulteriormente l’instabilità pomeridiana fornendo linfa dinamica per lo sviluppo di temporali sui settori centro meridionali dell’isola. Fenomeni