Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Attesi temporali pomeridiani, nel weekend temperature giù

La situazione meteo sta di nuovo cambiando. L’atmosfera, benché in presenza dell’Alta Pressione, è disturbata. Disturbata in quota, il che significa che nel corso del pomeriggio ci sarà spazio per nuovi temporali. Come scritto martedì, avremo temporali nelle zone interne e sui massicci montuosi, ma non mancherà occasione per degli sconfinamenti anche in aree pianeggianti. Difficilmente, invece, riusciranno ad espandersi lungo le coste benché localmente non mancherà qualche annuvolamento qua e là.

Situazione molto simile nella giornata di domani, con sole prevalente al mattino e annuvolamenti pomeridiani che porteranno acquazzoni localmente intensi nell’entroterra. A livello termico cambierà poco o nulla, nel senso che comunque continuerà a far caldo. Caldo non eccessivo e per il fine settimana sono attese importanti novità.

Aria fresca dai quadranti settentrionali, a causa di una circolazione di Grecale che subentrerà dall’Italia orientale, farà scendere le temperature. Non sarà un calo eclatante, perderemo 3-4°C ma percepiremo comunque una rinfrescata anche per via della ventilazione. Ci sarà da tenere d’occhio la giornata di domenica perché la presenza di un vortice di bassa pressione al Sud Italia potrebbe innescare dell’instabilità. Ma torneremo eventualmente sull’argomento.

Previous Estate, ma senza eccessi di caldo e con temporali
Next Ancora qualche temporale e nel weekend meno caldo

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Metà settimana, Maestrale e temporali sui monti. Ma l’Estate proseguirà

Dopo il bel fine settimana dell’ultimo week end di Agosto, il periodo di previsione intravvede un modesto cambiamento delle condizioni meteo che potrebbe avere ripercussioni anche sul tempo in Sardegna.

Breve termine

Neve in collina e per la prossima settimana ipotesi gelo

Parliamo della strettissima attualità. Come ben sappiamo la Sardegna è coinvolta da un’ampia area ciclonica che contiene al suo interno aria fredda e che determina condizioni di forte instabilità. Mercoledì

Breve termine

Il freddo più intenso sta arrivando: attesa altra neve a bassa quota

Nel fine settimana, segnatamente nella notte di sabato su domenica, un primo impulso d’aria fredda – proveniente dal Mar Glaciale Artico – raggiungeva la Sardegna provocando un tracollo delle temperature,