Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Meteo in peggioramento, ma Pasqua e Pasquetta col sole

Nuvolosità in aumento a partire dai settori sudoccidentali della Sardegna, nubi associate a venti di Libeccio e a qualche scroscio di pioggia. Il meteo sta peggiorando e il motivo è ricercabile in quel grosso Vortice Ciclonico atlantico che dall’Europa occidentale sta avanzando rapidamente verso est. Dovremo tenerlo sott’occhio perché darà luogo a un severo peggioramento, soprattutto nella giornata di sabato 31 marzo.

Tuttavia, giusto dirlo, alcuni modelli matematici suggeriscono acquazzoni e temporali localmente intensi già nel pomeriggio e in particolare sui settori meridionali (Capoluogo compreso). Si tratterà dei primi impulsi instabili associati all’approssimarsi della perturbazione e la situazione peggiorerà ulteriormente nella notte di venerdì su sabato. Le prossime 24 ore saranno caratterizzate da precipitazioni localmente intense, da ovest in estensione verso le zone interne della nostra regione. Non mancherà occasione per forti rovesci persistenti e il forte abbassamento delle temperature potrebbe portare la neve attorno ai 1000 metri di quota.

La fascia orientale dovrebbe restare all’asciutto, pur senza escludere qualche sconfinamento dettato dal forte vento di Maestrale. Il vento, appunto, soffierà con forza e confermiamo raffiche localmente di burrasca con mari evidentemente agitati. Insomma, sarà una Vigilia di Pasqua davvero brutta ma in compenso proprio tra domenica e Pasquetta il tempo migliorerà con decisione e potremo programmare tranquillamente le gite fuori porta.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Previous Sabato peggioramento meteo, migliora a Pasqua. Sole a Pasquetta
Next Variabilità meteo, rischio temporali mercoledì

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Severo peggioramento meteo entra nel vivo

E’ un inizio Estate un po’ capriccioso, ma dopo aver vissuto una primavera per certi versi estrema era difficile ipotizzare una rapida stabilizzazione delle condizioni atmosferiche. Ieri abbiamo discusso della

Breve termine

Progressivo cambiamento meteo nel ponte di Ognissanti

L’Alta Pressione sta mostrando i primi segni di vecchia, specie ad ovest e a nord della nostra regione. L’inserimento dei primi spifferi d’aria umida, sostenuti peraltro da una temporanea accentuazione

Breve termine

Temporali sino a giovedì, poi meteo in miglioramento

Le condizioni meteo si mantengono instabili. La ferita ciclonica del Mediterraneo continua ad essere alimentata da una circolazione d’aria fresca orientale, tant’è che nella giornata di ieri abbiamo avuto precipitazioni