Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Domenica un po’ di vento ma sole. Inizio marzo con qualche pioggia

Le condizioni meteorologiche hanno subito un parziale cambiamento nelle ultime ore. Più che altro stiamo registrando un incremento del vento da nord, sospinto sulla nostra Isola da quella perturbazione che sta approcciando il Sud Italia. Venti che hanno determinato un abbassamento delle temperature, che dai valori abbondantemente primaverili dei giorni scorsi si stanno riportando su valori più consoni al periodo. Non solo. La circolazione settentrionale sta ripulendo il cielo dalle polveri sahariane affluite massicciamente nella giornata di ieri.

La nuvolosità in transito potrà dar luogo ancora a delle piogge sparse, ma che tenderanno ad abbandonarci velocemente. Situazione in rapido miglioramento fin da domenica, quando avremo parziali innocui annuvolamenti che andranno ad attenuarsi. Per intenderci, prevarranno le schiarite e anche il vento inizierà a cedere il passato. Preludio a un inizio settimana sostanzialmente buono, ma attenzione perché a partire da martedì l’arrivo delle correnti atlantiche potrebbe annunciare il passaggio di alcune perturbazioni destinate ad arrecare delle piogge. Ne riparleremo i prossimi giorni.

Domenica migliora, lunedì meteo buono

Domenica migliora, lunedì meteo buono

Previous In arrivo aria fresca da nord, con nubi vento e qualche pioggia
Next Settimana primaverile, mite con un po' di vento. Peggiora nel weekend

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Irruzione artica nel fine settimana: prima neve a bassa quota

Le condizioni meteo stanno cambiando. Dopo il netto miglioramento di ieri, peraltro con temperature nettamente inferiori a qualche giorno fa – perché come sappiamo il Maestrale domenicale ha portato con

Previsioni

Calo temperatura, peggioramento meteo. Nel weekend arrivano freddo e neve

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 18 GENNAIO 2016 Il Mediterraneo è attualmente interessato da una circolazione ancora mite d’origine oceanica. Da martedì giungerà una prima moderata irruzione fredda