Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Tempesta su ovest Europa: ci si prepara al maltempo

L’immagine satellitare ci offre una panoramica esaustiva di quel che sta accadendo in Europa. La novità assoluta, rispetto al mese scorso, è il risveglio dell’Atlantico. Un Atlantico vigoroso, vestito da Depressione d’Islanda e pronto a sfondare sul Mediterraneo. Nelle nazioni occidentali è in atto un’autentica tempesta di vento (segnatamente tra Francia e Spagna), causa quel che Vortice Depressionario che abbiamo rappresentato in figura. Ciò sta determinando un rinforzo della ventilazione occidentale anche in Sardegna, tuttavia dovremo attendere un altro giorno prima d’osservare il Vortice che causerà maltempo.

Domenica, infatti, un nuovo minimo secondario si sgancerà dalla Depressione d’Islanda e punterà i nostri mari. A contatto col Mediterraneo si approfondirà ulteriormente e darà luogo a quel severo peggioramento del quale si va scrivendo da giorni. A quel punto s’attiverà anche la tempesta di vento che avrà il suo apice nelle prime ore di lunedì. A breve ci occuperemo dettagliatamente della previsione, anche perché – lo anticipiamo – la prossima sarà una settimana brutta e che vedrà anche il ritorno del freddo.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Previous Lunedì mattina vento di tempesta
Next Intensa ondata di maltempo: entrerà nel vivo domenica, con freddo in arrivo

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Aria fredda dal nord Europa causerà altre piogge e gran fresco

Nel corso della settimana abbiamo proposto analisi giornaliere volte a spiegarvi il perché dell’imponente cambiamento meteo. Chi ci segue sa già che il tutto è dovuto a un grosso Vortice

Analisi Meteosat

Ciclone in formazione: super temporali nel Nord Africa

La scansione satellitare nello spettro del visibile, l’ultima disponibile, ci dà modo di apprezzare la dinamica responsabile del nuovo Ciclone Mediterraneo: aria fresca instabile si è insinuata nell’entroterra algerino a

News

Perturbazione ormai prossima alla Sardegna: ecco i primi temporali

L’ultima scansione satellitare nel campo del visibile mostra il bacino sud occidentale del Mediterraneo ormai quasi completamente avvolto da spesse nubi che accompagnano l’area ciclonica in rapido sviluppo a sud