Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Giornata fantastica in Sardegna: rapido miglioramento meteo

Quella di ieri è stata, per molte zone della Sardegna, una giornata dal sapore d’autunno. Il gran fresco e le nubi, legate al vento di Grecale o Tramontana, rendano l’atmosfera un po’ inusuale. In altre zone, invece, il sole ha continuato a splendere senza grandi intoppi ma in un contesto climatico nettamente diverso da quanto accadde la settimana scorsa.

La causa di tutto ciò era imputabile a un Vortice di Bassa Pressione sul Tirreno, quindi a est della nostra regione, ma che ora si è spostato in Adriatico. Ed ecco che da ovest è riapparsa una propaggine anticiclonica garante di ampie schiarite e una ripresa termica importante. Non farà caldo, intendiamoci, diciamo che si starà bene. Come si evince dallo spaccato satellitare, non c’è più neppure una nuvola e chi vorrà andare al mare potrà approfittare di una giornata assolutamente ideale.

Fonte immagine Sat24.

Fonte immagine Sat24.

Previous Meteo ribaltone, estate riparte con forza. Grande caldo e afa in crescendo
Next Quanto ha fatto caldo nella prima metà di luglio? Scopriamolo

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Anticiclone in gran forma, è estate ma occhio al pomeriggio

Come già scritto ieri, stiamo assistendo al temporaneo consolidamento di un campo anticiclonico garante del bel tempo estivo. E’ bastato un po’ di sole a far sì che le temperature

Analisi Meteosat

Imminente l’arrivo dell’aria fresca dal nord Europa!

Le condizioni meteo sono mutate in men che non si dica. Ieri abbiamo dedicato l’intera giornata agli aggiornamenti in presa diretta, vista la particolare situazione che si andava a creare.

Analisi Meteosat

Il freddo si avvicina, il fresco causa variabilità di primavera

Da alcuni giorni stiamo monitorando le imponenti variazioni bariche a carico dell’Europa. Abbiamo visto l’Alta africana abbandonarci in seguito ad alcuni impulsi instabili da ovest, ora stiamo osservando l’imponente irruzione