Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Meteo del weekend con maltempo in attenuazione, ma sarà solo una tregua

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 18 MARZO 2016
Correnti orientali vengono convogliate in Sardegna da un minimo depressionaria centrato in Sicilia e che tende a spostarsi verso lo Ionio. Con questa circolazione, le piogge maggiori tendono quindi a localizzarsi sulla parte est e meridionale dell’Isola. L’area di bassa pressione avrà un’evoluzione assai lenta e solo domenica registreremo quindi un miglioramento con attenuazione dei fenomeni.

Apertura di settimana all’insegna di una nuova recrudescenza dell’instabilità, a causa di nuovi impulsi d’aria più fredda da est. Sono attesi rovesci soprattutto nelle ore più calde e sulle zone interne, anche favoriti dal riscaldamento diurno che causerà contrasti tali da incentivare la tipica cumulogenesi ad evoluzione diurna capace di causare acquazzoni.

I massimi effetti dell’aria fredda sono attesi fra mercoledì e giovedì, quando si potrebbero avere le condizioni meteo più instabili, se non perturbate, per via di un minimo depressionario che gravità in prossimità della nostra Isola. Solo a seguire, verso il prossimo weekend, potrebbe avviarsi un periodo dal meteo più stabile, causa l’ingresso più evidente di un’area di alta pressione.

COSA ATTENDERCI NELLE NOSTRE ZONE
Sabato 12 marzo avremo nuvolosità irregolare, più compatta sui settori orientali e meridionali con ulteriori precipitazioni sparse. I fenomeni, in attenuazione serale, assumeranno localmente carattere di rovescio. Fiocchi di neve sul Gennargentu possibili oltre i 1300-1400 metri. Temperature in lieve ulteriore rialzo. Venti settentrionali, anche forti lungo la costa orientale.

Domenica 13 meteo che andrà a migliorare, con schiarite che diverranno sempre più ampie. Qualche precipitazione sarà più probabile nelle ore pomeridiane, a ridosso dei maggiori rilievi del sud Sardegna. Le temperature non subiranno sostanziali aumenti. Venti da N/NE deboli o moderati, con rinforzi sulla parte est dell’Isola.

sardegna-meteo-domenica-marzo-sole-temporali

Lunedì 14 instabilità più accentuata, che potrà dar luogo a qualche rovescio pomeridiano specie a ridosso dei rilievi montuosi interni del centro-sud Sardegna. Le temperature caleranno di qualche grado. Venti ancora prevalentemente settentrionali, localmente variabili sul sud Sardegna.

Martedì 15 non si avranno particolari variazioni. Schiarite si alterneranno a nubi compatte, associate a rovesci più probabili sulle aree interne ed orientali nelle ore più calde. Venti tenderanno a ruotare da maestrale.

Mercoledì 16 la genesi di una bassa pressione potrebbe causare un peggioramento con piogge sparse. Temperature in calo.

Tendenza meteo successiva: ancora instabilità, proseguirà una fase meteo tipicamente invernale con più freddo del normale.

PREVISIONI METEO LUNGO TERMINE, IN BREVE
Solo attorno al 20 marzo potrebbe chiudersi questo periodo instabile e freddo, con l’anticiclone che proverà a prendere il sopravvento.

Previous Temporali su coste orientali
Next Primavera ancora in stand-by. Altro freddo invernale in vista

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Perturbazione avanza a grandi passi, meteo peggiora. Weekend con l’ombrello

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 12 MAGGIO 2016 Il bel tempo ed il tepore, tornati protagonisti negli ultimi giorni, lasceranno di nuovo spazio a nuvole e anche al

Breve termine

Aprile esordirà con un peggioramento meteo: piogge nel weekend

Ci stiamo lasciando alle spalle un mese di marzo sicuramente secco, siccitoso, caratterizzato da lunghe fasi di stabilità atmosferica (Alta Pressione) e temperature sovente superiori alle medie stagionali. Negli ultimi

Breve termine

Imminente, severo peggioramento meteo

Le condizioni meteo, migliorate con più decisione nelle ultime ore, stanno per subire l’ennesimo cambiamento. Dicembre ruberà un pezzetto d’Autunno e proporrà un vigoroso vortice ciclonico sui mari di ponente.