Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Gelo e freddo verso sud: l’irruzione invernale è iniziata

Per cogliere ogni singolo particolare sulle complesse dinamiche in atto, dobbiamo necessariamente affidarci al preziosissimo supporto del satellite. Quale miglior strumento per monitorare in “real time” ciò che sta accadendo in Europa? Ed allora, diamo un’occhiata ad uno degli ultimi scatti disponibili (risalente a circa 2 ore fa). Cosa notiamo? Anzitutto, focalizzando l’obbiettivo sul Mediterraneo, la costante contrapposizione tra l’Anticiclone nord africano e le fredde correnti nord atlantiche. Il gradiente barico (differenza di pressione) alimenta venti nordoccidentale – Maestrale – particolarmente sostenuti.

L’altro elemento, imprescindibile per le sorti meteorologiche future, è l’imponente ondata artica che sta investendo il Continente. Scorgiamo un nucleo gelido tra la Scandinavia e la Bielorussia, più ad ovest sta affluendo aria polare marittima che poi è quella affluita nelle ultime ore. La porta atlantica è ancora aperta, tant’è che domani osserveremo un’altra perturbazione attraversare la nostra regione. Dopodiché avremo la spinta dell’Alta delle Azzorre verso nord, il blocco delle correnti oceaniche e la discesa del freddo. Freddo che punterà diritto nel cuore del Mediterraneo e che potrebbe sfociare in due impulsi: il primo nel fine settimana, il secondo entro metà della prossima. Seguiteci perché quest ultimo potrebbe dar luogo ad una fase di maltempo invernale più incisiva e le nevicate – se confermata la tendenza – diverrebbero diffuse.

Fonte immagine EumetSat 2016, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine EumetSat 2016, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Previous Temperature giù, Maestrale. Sole, in attesa del maltempo
Next Sabato, temperature in brusco calo: attesa la neve

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Nucleo freddo dalla Russia verso il Nord Italia: che effetti in Sardegna?

Detto che in termini di freddo e neve osserveremo effetti rilevanti soprattutto in alcune zone dell’Italia nordoccidentale (Piemonte), il ruolo che andrà a svolgere il nucleo artico russo sarà comunque

Analisi Meteosat

Imminente peggioramento sul sud Sardegna

Come da attese il fronte freddo, man mano che attraversa la terraferma, perde intensità perchè viene meno l’alimentazione caldo umida fornita dagli strati atmosferici soprastanti la superficie marina. Tuttavia il settore

Analisi Meteosat

Ecco i primi forti rovesci

Si stanno scaricando in questi istanti i primi forti rovesci convettivi tra il centro abitato di Seulo e Sadali dove la riflettività radar è tale da ipotizzare rain rates piuttosto