Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Caldo anomalo: primi 7 giorni di gennaio paurosi

Dopo aver attraversato due mesi estremamente siccitosi, ma non così caldi come si può pensare (a riguardo scrivemmo varie analisi sottolineando come le basse temperature minime fossero servite a riequilibrare valori massimi decisamente alti), ecco che gennaio sta partendo col piedi sbagliato. Si si eccettua la giornata dell’Epifania, che è servita a darci almeno 24 ore di normalità termica, la prima settimana di gennaio si è chiusa con anomalie positive preoccupanti. Si osservi la mappa:

Le anomalie termiche della prima settimana di gennaio. Fonte dati NCEP.

Le anomalie termiche della prima settimana di gennaio. Fonte dati NCEP.

Stavolta la nostra Isola è risultata la regione più mite d’Italia. Le deviazioni maggiori (rispetto alla media trentennale di riferimento 1981-2010) sono state registrate sulla fascia orientale e sul cagliaritano: circa 3-4°C in più della norma. Nel rimanenti zone parliamo di scostamenti di circa 2-3°C. Fidatevi che è tantissimo, ragion per cui parlare di clima primaverile o autunnale non è utopistico. Diciamo che oltre ai valori massimi, sicuramente elevati, stavolta hanno giocato un ruolo essenziale anche le minime: il freddo da inversione non si è proprio visto!

Previous Meteo variabile, un po' uggioso ma molto mite. Attese punte di 20°C
Next Gennaio o Aprile? Oggi temperature massime troppo alte!

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Il clima nelle città sarde: CAGLIARI

La città di Cagliari è localizzata nella Sardegna meridionale in mezzo al Golfo degli Angeli, e si sviluppa intorno alla Sella del Diavolo, e ha ad est i monti dei

Clima

Quanto ha fatto caldo nella prima metà di luglio? Scopriamolo

La percezione termica del nostro organismo è un termometro affidabilissimo. Così come a giugno ci rendemmo conto del fresco prevalente – poi supportato dal bilancio conclusivo – luglio sembra si

Clima

Città sempre più calde, serve più vegetazione urbana

Le città sono isole di calore in cui si registrano temperature di 1°C/3°C (in certe metropoli anche di più) più alte rispetto alle aree circostanti, a causa della presenza di asfalto,