Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Instabilità sino a mezzanotte: attese altre piogge e nevicate

L’ultima scansione radar, di oltre un’ora fa, fotografa una distribuzione dei fenomeni che rispecchia l’andamento del vento: da nordovest (Maestrale) verso sudest. Ci ripetiamo per l’ennesima volta: i maggiori massicci montani, disposti trasversalmente, continuano a catturare le precipitazioni.

06-01-2016 19-47-42

I più intensi interessavano, al momento della rilevazione, le zone di Tempio, Ozieri e Sassarese-Meilogu. Ma quel che è importante evidenziare è che gli impulsi d’aria fredda non sono ancora terminati e l’instabilità proseguire anche nelle prossime ore. Ecco la mappa che fotografa gli accumuli precipitativi nell’arco temporale compreso tra le 21 e le ore 24 del 07 gennaio:

Gli accumuli precipitativi dalle  ore 21 alla mezzanotte del 07 Gennaio.

Gli accumuli precipitativi dalle ore 21 alla mezzanotte del 07 Gennaio.

I fenomeni più consistenti continueranno ad interessare i rilievi più importanti, specificamente le aree cosiddette “sopravento”. Sul Gennargentu, oltre 1200 metri, cadrà altra neve.

Previous Evoluzione prossime 12 ore: tutto su pioggia e neve
Next Prima neve del 2016 a S'Arena, Desulo: foto e video

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Cronaca

Risveglio più freddo, temperature minime crollate

Il Maestrale, come da previsione, ha soffiato furioso e ha portato con sé aria più fredda dal nord Atlantico. Inevitabile il calo, marcato, delle temperature minime. Un calo facilitato anche

News

Risveglio con 2°C a Villanova Strisaili! I dati della notte

Iniziano a farsi sentire gli effetti dell’aria fredda polare in ingresso nel Mediterraneo e, complici le schiarite notturne sempre più ampie, i termometri sono letteralmente crollati raggiungendo in taluni casi

Cronaca

Sfiorati 60 mm a Decimoputzu: allagamenti e danni alle colture

Prima che la pioggia e i fulmini si accanissero sul Capoluogo sardo, creando non pochi disagi, un violento nubifragio ha interessato il Campidano meridionale, specialmente Decimoputzu. La stazione amatoriale Davis