Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Ultimo pomeriggio dell’anno con clima primaverile

Abbiamo proposto, circa un’ora fa, un sunto dell’andamento termico del mese di dicembre. Dall’analisi è emerso, per molti a sorpresa, scostamenti termici dalla media di riferimento poco o nulla rilevanti. Eppure, lo si è scritto, i pomeriggio si mantengono estremamente miti! Un esempio? Anche oggi abbiamo raggiunto punte di 18°C: la stazione amatoriale di Quartucciu (fonte Sardegna Clima) ci dice che il termometro ha raggiunto 18.1°C. Le rilevazioni ufficiali dell’aeronautica militare riportano 17°C su Decimomannu e Capo San Lorenzo. Ciò che è interessante evidenziare è che le temperature in quota stanno diminuendo: quella del Bruncuspina (fonte Sardegna Clima) per il momento è arrivata a 2.7°C di massima. Insomma, fa freddo.

Nubi scure e minacciose si addensano sul Bruncuspina. Ecco una panoramica dal Monte Lusei di Seui (il centro abitato sullo sfondo). Fonte webcam seuimeteo.it

Nubi scure e minacciose si addensano sul Bruncuspina. Ecco una panoramica dal Monte Lusei di Seui (il centro abitato sullo sfondo). Fonte webcam seuimeteo.it

Previous Piogge e vento caratterizzeranno le condizioni meteo sino Epifania
Next Peggioramento meteo imminente: arriva perturbazione

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Cronaca

Notte di tempesta: scirocco a 85 km/h e tanti fulmini! VIDEO

Per la seconda notte consecutiva, come ipotizzavamo IERI, la nostra isola è stata interessata da una linea di instabilità associata all’intenso richiamo caldo annesso alla depressione centrata sul bacino occidentale

Cronaca

Il maltempo a nord entra nel vivo: forti piogge

Come preannunciato stamattina, un vivace peggioramento meteo avrebbe coinvolto la parte centro settentrionale della Sardegna durante la seconda parte della giornata. L’ultima scansione radar certifica l’ingresso di un fronte precipitativo

Cronaca

Risveglio con 2°C a Villanova Strisaili! I dati della notte

Iniziano a farsi sentire gli effetti dell’aria fredda polare in ingresso nel Mediterraneo e, complici le schiarite notturne sempre più ampie, i termometri sono letteralmente crollati raggiungendo in taluni casi