Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Mareggiata a Calasetta, onde fino a 5 metri – SPETTACOLARI FOTO

Non solo rovesci, freddo e prima neve in montagna. Il week end, come ci si aspettava, è stato caratterizzato da forti raffiche di maestrale (Bruncuspina 120 km/h, Punta Sebera 110 km/h, Monte Rasu 108 km/h) risucchiate verso la nostra isola dalla profonda area di bassa pressione che tra venerdì notte e domenica mattina ha scavato un accentuato gradiente barico (fino a 35 hPa) tra i settori occidentali del Mediterraneo e l’area tirrenica. Vento che ha agito costantemente per parecchie ore su un largo tratto di mare ad ovest dell’isola (fetch) attivando una spettacolare mareggiata che tra sabato sera e domenica mattina ha raggiunto la massima intensità con onde fino a 6 metri. Le spettacolari foto che seguono sono state realizzate ieri mattina da Beniamino Lai a Calasetta, faro Mangiabarche, e testimoniano l’incredibile potenza sprigionata dal mare.

12246617_1661785717422125_2748466980715198031_n

12278011_1661786367422060_1546207029_n

12285615_1661789070755123_1778936954_n

Previous Il video della prima neve al Bruncuspina
Next Nuova irruzione fredda invernale giovedì

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Multimedia

Spettacolare tempesta di fulmini ripresa da Meana Sardo

Nelle scorse ore notturne l’ingresso della goccia fredda nel Mediterraneo, arroventato da giorni e giorni di dominio anticiclonico sub tropicale, ha esacerbato il gradiente termico verticale suolo/medio alte quote troposferiche

Foto Gallery Meteo

Lo spettacolo del Gennargentu innevato con la Luna piena

Le schiarite occorse nella nottata appena trascorsa, oltre a favorire una notevole dispersione di calore ed un accumulo di aria fredda  nei bassi strati, hanno permesso alla Luna piena di illuminare

Curiosità

Strane cicatrici nel cielo: ne avete mai visto una?

Queste strane e curiose formazioni nuvolose, simili a “tagli” inferti nel manto rossastro delle nubi, sono state immortalate tempo fa nella British Columbia (Canada). Si tratta di fallstreak hole, la versione allungata