Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Iniziamo a monitorare l’irruzione fredda

Le grandi manovre che condurranno aria fredda polare fin nel cuore del Mediterraneo sono appena agli esordi. Difficile, senza osservare i modelli previsionali, farsi un’idea precisa dei movimenti in atto. Avvalendosi della scansione satellitare mattutina, nel campo dell’infrarosso, notiamo una forte contrapposizione tra due grandi strutture perturbate (distribuite tra Islanda e Scandinavia) e l’enorme Anticiclone euro-mediterraneo. Nell’opportuna rielaborazione grafica abbiamo inserito due frecce: si tratta degli spostamenti in divenire e che si riveleranno evidentemente essenziali per porre in essere le fondamenta dell’irruzione.

Fonte immagine EumetSat 2015, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine EumetSat 2015, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Per farla semplice: l’Anticiclone si sposterà ulteriormente verso ovest e pian piano inizierà a spingersi a nord strutturando quello che in gergo definiamo “blocco della circolazione atlantica”. Contestualmente avremo una fusione tra la struttura ciclonica islandese e il Vortice freddo scandinavo. Qui, tra l’altro, affluirà aria ancor più fredda dal Circolo Polare Artico. A quel punto inizierà lo scivolamento verso sud e l’inverno piomberà prima in Europa, poi nel Mediterraneo.

Previous Disastro ambientale in Brasile, il VIDEO che nessuno fa vedere
Next Pazzeschi contrasti termici all'alba: si va dai -1°C ai +16°C!

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Ecco l’Alta Pressione

Come preannunciato a suo tempo, l’Alta Pressione sta prendendo in mano il controllo delle operazioni e l’estate sembra poter decollare. Quel che è certo è che oggi avremo condizioni di

Analisi Meteosat

Ecco il Vortice che sta causando i temporali

Nei giorni scorsi seguimmo quelli che inizialmente sembravano innocui sbuffi d’aria instabile, successivamente divenuti qualcosa di ben altro al punto da riuscire a scalfire la tenuta anticiclonica. Trattasi di un

News

Partiti i primi temporali ad ovest di Cagliari

La prima e già intensa cella temporalesca si è formata in questi istanti sui monti del Sulcis Iglesiente, ben visibile da Cagliari in direzione ovest. Rovesci di forte intensità si