Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Curioso vortice ciclonico a largo di Costa Rei

Questa mattina, osservando la moviola satellitare nel campo del visibile (dove si scorgono con maggiore facilità le nubi basse, a differenza del meteosat nel campo dell’infrarosso) si individua a sud est dell’isola, grossomodo a circa 60 km ad est di Costa Rei/Villasimius, un curioso e localizzato vortice depressionario, tra l’altro ben documentato anche dai modelli previsionali ad altissima risoluzione (in allegato la cartina relativa alla mattinata prodotta da MOLOCH). Le cause sono da ricercarsi nello spostamento della roccaforte anticiclonica verso ovest, con massimi pressori ora relegati in prossimità della penisola iberica dove al suolo si raggiungono 1027 hPa. Decentramento che determina un leggero rinforzo nei bassi strati della ventilazione di maestrale che, attraversando la nostra isola, innesca il classico ricciolo orografico sul basso Tirreno. Il maestrale evita l’ostacolo orografico imposto dai monti del Sarrabus Gerrei – Gennargentu scorrendo sul Campidano e poi, una volta arrivato in mare, devia verso sinistra in direzione delle maggiori aree di bassa pressione relegate alle alte latitudini innescando una localizzata depressione attorno alla quale ruota un vortice di nubi basse diretto nelle prossime ore verso il Tirreno.

Untitled 3

Previous La settimana della svolta meteo inizia col bel tempo
Next Il clima nei paesi sardi: DORGALI

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Due enormi Vortici Ciclonici dominano il meteo europeo

Osserviamo l’immagine satellitare con attenzione: le aree anticicloniche sono davvero esigue, tuttavia un blando promontorio sta riuscendo ad insinuarsi sulla nostra regione dando un luogo ad un temporaneo miglioramento meteo.

News

Prosegue la rassegna di notti tropicali in Sardegna

E’ Estate e deve fare caldo, questo si sa, e anche se non ci sono eccessi di calore come lo scorso anno, quando l’aria del Sahara determinò una calura asfissiante

Analisi Meteosat

Prematura illusione d’autunno ma…

La giornata odierna, come anticipato nei giorni scorsi (MERCOLEDI’ ULTERIORE CALO DELLE TEMPERATURE), sta assumendo diffusamente un prematuro e chiaro sapore autunnale. La scarsa, ed in alcune zone nulla, insolazione