Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Caldo anomalo: non ci lascerà tanto facilmente

L’Alta Pressione, assoluta protagonista degli ultimi giorni, continuerà a dispensare stabilità anche nel fine settimana. E poi? Beh, innegabilmente avremo un lieve indebolimento della struttura e i massimi tenderanno a migrare – forse temporaneamente – verso la Penisola Iberica. Apparentemente buone notizie, ma è bene non illudersi. Il muro rimarrà ben ancorato sul Mediterraneo centro occidentale e difficilmente lascerà filtrare perturbazioni convincenti. Tale situazione di stallo si protrarrà, carte alla mano, sino al 20 di novembre. Fortunatamente avremo una contrazione termica percettibile, nonostante ciò le temperature stazioneranno ostinatamente al di sopra delle medie stagionali. A questo punto la domanda è: quando avremo un serio cambiamento?

L’analisi modellistica odierna ci dice che il dominio anticiclonico potrebbe estendersi anche all’ultima decade di Novembre. In tal senso è quanto mai esplicativa la mappa Multimodel che andiamo a proporvi:

Alta Pressione anche nell'ultima decade di Novembre?

Alta Pressione anche nell’ultima decade di Novembre?

Siamo oltre la fatidica soglia del 20 novembre e come evincerete voi stessi l’Anticiclone non sembra avere la minima intenzione di lasciarci. Addirittura potrebbe ripresentarsi un supporto caldo nord africano consistente, il che non ci lascia per niente tranquilli. Purtroppo, giusto dirlo, le condizioni affinché tale scenario si concretizzi ci sono tutte e si rischia seriamente di avere un mese di novembre da consegnare alla storia meteorologica.

Previous Caldo sul tetto della Sardegna e gelo nelle vallate, perchè?
Next 16 anni fa la Sardegna si preparava a vivere una disastrosa alluvione

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Meteo in miglioramento, ultime piogge. Caldo in vista la prossima settimana

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 20 MAGGIO 2016 L’anticiclone rimane al momento defilato troppo ad ovest e ciò non depone ancora a favore del bel tempo. Avremo così

Breve termine

Giovedì maestrale e gran fresco: temperature sotto i 26°C

Nelle prossime 24 ore la perturbazione evolverà verso il basso Adriatico richiamando in direzione della nostra isola masse d’aria fresca di origine scandinava che determineranno un ulteriore calo delle temperature.

Lungo termine

Freddo invernale, poi cosa accadrà per fine mese? Ultime tendenze meteo

EVOLUZIONE METEO 21-29 GENNAIO 2016 I prossimi giorni vivremo una cruda fase invernale, con repentino abbassamento delle temperature e nevicate che potranno spingersi fino a quote localmente basse, imbiancando anche