Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Fa caldo e le temperature superano i 23°C, ma nel 1992…

Nonostante le nubi, e qualche occasionale e poco organizzato scroscio di pioggia, la giornata è piuttosto mite e non potrebbe essere altrimenti in virtù dei continui flussi di aria caldo umida di origine nord africana messi in moto dalla perturbazione iberica. Configurazione sinottica questa che ha favorito il raggiungimento di temperature notturne prettamente estive, con valori prossimi ai 20°C. In questi istanti le temperature più elevate le registriamo a Fenosu con 23,4°C, Santa Giusta e Biasì con 23,3°C e Sestu e Barrali con 23,1°C, ma siamo comunque ancora distanti dai valori eccezionali registrati in occasione di un esteso campo anticiclonico verificatosi ad inizio novembre del 1992, una configurazione tutto sommato molto simile a quella che attende l’isola a partire dalla seconda metà di settimana. In quella occasione, alla quota di 850 hPa, la struttura barica foriera di bel tempo venne sostenuta da temperature attorno ai +12°C/+14°C sulla nostra isola e con picchi fino a +16°C/+18°C a sud ovest delle isole britanniche. Il picco di caldo si raggiunse il 6 novembre quando a Cagliari la colonnina di mercurio schizzò fino a 27,8°C, finora il valore più alto degli ultimi 35 anni.

Rrea00119921106

Previous Scrosci di pioggia nell'Iglesiente
Next Cagliari sottozero a novembre? Accadde nel 1998

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Cronaca

Spettacolare nebbia mattutina ai piedi della Giara

Questa mattina, a causa di un leggero calo delle temperature minime notturne e la concomitante presenza di elevati tassi di umidità nei bassi strati, numerosi banchi di nebbia hanno avvolto

News

Neve arrivata alle porte di Tonara

L’immagine web cam live da Tonara lascia intravedere il monte a nord del paese, Muggianeddu 1463 metri, spolverato di un leggero strato di neve, tanto basta per conferire allo splendido

Cronaca

Pomeriggio bollente: raggiunti i 39°C!

In queste prime ore pomeridiane la Sardegna è divisa in due: mentre sui settori occidentali e settentrionali il caldo è torrido, ossia secco, sul Cagliaritano e ad est le temperature