Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Mostruoso Anticiclone: caldo anomalo prolungato

Più passano i giorni e più cresce la preoccupazione. Già, preoccupazione. Un sentimento dettato da una configurazione atmosferica potenzialmente “eccezionale”, perché se lo scenario dovesse realizzarsi così come indicato dai più autorevoli modelli previsionale, il blocco anticiclonico potrebbe accompagnarci addirittura a metà novembre! Si osservi la mappa:

Prospettive Anticicloniche e di caldo anomalo prolungati.

Prospettive Anticicloniche e di caldo anomalo prolungati.

La mappa Multimodel (GFS-ECMWF) dipinge un coriaceo muro anticiclonico. E sarà un muro diverso da quello che attualmente sta coinvolgendo Europa e gran parte d’Italia. Avverrà un trasferimento dei massimi di pressione verso ovest e da sud risalirà aria assai mite – addirittura calda, visto il periodo – che farà schizzare ulteriormente le temperature all’insù.

Si prospetta un periodo di caldo anomalo, lo ribadiamo, che per durata e intensità potrebbe risultare eccezionale. La mappa che vedete, ad esempio, si riferisce all’eventuale scenario barico attorno al 10 novembre.

Previous Prossima notte +17°C a 850 hPa, valore tipicamente estivo!
Next Meteo settimana: prima nubi e qualche pioggia poi sole

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Temperature in forte calo, domenica non si andrà oltre i 15°C

Non solo forti venti, rovesci, temporali e neve ma anche un drastico calo delle temperature attende l’isola. Sarà marcato e assolutamente repentino se si considera che nelle 12 ore serali

Indici climatici

El nino: sarà un’estate caldissima?

Il 10 aprile abbiamo preliminarmente annunciato, riportando ed argomentando le previsioni NOAA delle anomalie mensili dei prossimi mesi estivi, un’estate generalmente più calda della norma. Effettivamente, ad oggi, parecchi indici

Previsioni

Prossima settimana in compagnia dei temporali, non solo in montagna…

Arrivano ulteriori conferme dai modelli previsionali odierni riguardo la tendenza per la settimana prossima, annunciata IERI, indirizzata verso una permanenza del fresco e dell’instabilità. L’alta pressione delle Azzorre rimarrà stazionaria