Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Asteroide di Halloween, 5 cose da sapere

È ormai soprannominato “asteroide di Halloween ma il suo vero nome è 2015 TB145 e il 31 ottobre passerà a distanza ravvicinata dalla Terra (QUI spiegato come osservarlo). Ecco 5 curiosità su questa roccia spaziale.

1) E’ appena stato scoperto. L’asteroide 2015 TB145 è stato avvistato per la prima volta dalle Hawaii l’11 ottobre scorso e la sua presenza è stata confermata dall’Osservatorio di Tenerife dell’Agenzia spaziale europea.

“Il fatto che un corpo così grande, in grado di provocare danni significativi se dovesse colpire il nostro pianeta, sia stato scoperto solo 21 giorni prima del suo avvicinamento dimostra la necessità di monitorare quotidianamente il cielo notturno” ha detto Detlef Koschny dell’ESA.

2) E’ leggermente più distante della Luna. L’asteroide passerà a soli 480.000 km, poco più della distanza che separa la Terra dalla Luna. La roccia viaggia a circa 35 km/s ed è più veloce rispetto ad altri asteroidi venuti a farci visita in passato. Ma non occorre preoccuparsi. Anche se relativamente vicina, volerà comunque a grande distanza.

3) Dimensioni tali da determinare, in caso di impatto, gravi danni. Il diametro dell’asteroide è di circa 400 metri, un po’ come accostare quattro campi da calcio. Se la sua orbita lo avesse portato in direzione della Terra, sarebbero stati guai.

4) Per il prossimo passaggio così ravvicinato dovremo attendere il 2027. Per fortuna, almeno fino a prova contraria, eventi di questo tipo non sono così frequenti. La prossima volta che un oggetto di queste dimensioni si avvicinerà così tanto a noi sarà agosto 2027. Allora, secondo il Minor Planet Center, l’asteroide 1999 AN10, con un diametro di circa 800 metri, passerà alla stessa distanza della luna.

5) La Terra è al sicuro. L’asteroide di Halloween raggiungerà il punto più vicino a noi poco dopo le 18 del 31 ottobrema dormiamo pure sonni tranquilli, non farà nessuno scherzetto.

Fonte dati www.nextme.it

Previous Meteo Ognissanti, Sardegna sotto l'influenza del vortice siciliano
Next Anticiclone in due step: nel mezzo maltempo?

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

L’occhio della depressione scivola ad est della Sardegna

E’ assolutamente spettacolare, oltre che didattica, l’ultima scansione satellitare nel campo del visibile che riporta il Mediterraneo centrale alle prese con la depressione extratropicale sganciatasi dal ben più profondo ed

News

Notte di nebbia sul Cagliaritano, perchè?

La scorsa notte, specialmente dopo le 23, numerosi e densi banchi di nebbia hanno abbordato le coste del Cagliaritano, spingendosi qualche chilometro verso l’entroterra ammantando colli ed edifici e regalando scenari

News

Oggi ultimi temporali pomeridiani sulle coste orientali

Dopo l’abbuffata d’instabilità pomeridiana dei giorni scorsi – abbiamo vissuto 72 ore campali – le condizioni meteo stanno cambiando. Andato via il super caldo africano, anche grazie all’energia spesa per