Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Il clima nei paesi sardi: PULA

Pula è un comune della provincia di Cagliari, localizzato lungo la costa nel settore occidentale del Golfo degli Angeli nella sub regione del Sulcis-Iglesiente. E’ noto perché custodisce nel suo territorio le rovine della grandiosa città di Nora, la prima città fenicia dell’isola.

Il clima è tipicamente mediterraneo, più precisamente, secondo la classificazione di Köppen e Geiger, di tipo Csa, ossia temperato delle medie latitudini (Il mese più freddo ha una temperatura media inferiore a 18 °C ma superiore a -3 °C) con stagione estiva generalmente asciutta e con la media del mese più caldo superiore a 22°C.

La temperatura media annua è di 16,7°C. Il mese più freddo è gennaio con una media di 10,3°C mentre il più caldo è agosto con 24,6°C. La sua particolare posizione geografica, la vicinanza al mare e la presenza di un settore montuoso particolarmente aspro ed accidentato nell’immediato entroterra (Is Cannoneris) inibiscono fortemente le escursioni termiche annue e giornaliere: difficilmente le temperature minime raggiungono/scendono sotto 0°C mentre i valori massimi possono superare i 40°C in occasione di intense ondate di calore supportate da venti di maestrale.

climate-table

La piovosità media annua di Pula è di 447 mm. Il mese più piovoso  è novembre con 61 mm mentre il più secco è luglio con 2 mm. Nonostante la località presenti una buona piovosità annua, condita da circa 70 giorni di pioggia all’anno, difficilmente gli accumuli giornalieri raggiungono e superano i 100 millimetri e ancor più raramente gli accumuli mensili vanno oltre i 150mm/160mm. Tra le giornate più piovose di sempre, snocciolando i dati disponibili dal 1922, si scorgono il 27 settembre 1971 135 mm, 5 aprile 2005 106,6 mm e 15 ottobre 1951 100 mm.

climate-graph

Previous Le piogge a metà settimana prossima si sposteranno ad ovest
Next Settembre 2015 è stato il settembre più caldo di sempre!

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Clima

Il buco dell’ozono riprende ad allargarsi

Negli ultimi anni sembrava che nulla potesse impedire al buco nell’ozono, presente sopra al continente antartico, di richiudersi. In passato aveva raggiunto dimensioni di circa 30 milioni di chilometri quadrati,

Clima

Anomalie termiche da inizio ottobre a oggi: ci sono sorprese

Se la prime due settimane d’ottobre confermarono anomalie termiche positive perduranti (settembre 2015, ad esempio, a livello planetario è stato il mese di settembre più caldo di sempre), la terza ha provato

Clima

Quanto sono affidabili i modelli che studiano il riscaldamento globale?

I modelli climatici, lo sappiamo, sono utilizzati per stimare l’evoluzione futura del riscaldamento globale e tramite la loro accuratezza possono essere possono fornirci preziose indicazioni sui cambiamenti del clima osservati finora. Ma