Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

E’ stata una domenica da mare: sfiorati i 30°C!

Come da attese, ieri abbiamo vissuto una domenica assolutamente spettacolare dal punto di vista termico, come solo la Sardegna (e poche altre isole del Mediterraneo) è in grado di regalare in questo periodo dell’anno. Le nubi che si sono addensate sui settori orientali dell’isola hanno solo parzialmente macchiato una giornata che in più zone dell’isola ha permesso ai sardi e all’ancora elevata presenza di turisti di affollare le spiagge o intraprendere escursioni/gite/trekking/attività all’aperto. Focalizzando l’attenzione sulle temperature, tutte le località della rete di monitoraggio (amatoriale e Arpas) hanno registrato valori fortemente sopra la media del periodo, superandola in alcuni casi (si veda il caso di Aritzo con una temperatura massima di 24,8°C) fino a +8,3°C. Tra le località più calde di ieri, appartenenti esclusivamente alla rete Arpas (rilevamenti amatoriali dimostrano che localmente i 30°C sono stati raggiunti e superati in Campidano e nel Sarrabus) segnaliamo:

Gonnosfanadiga 29,7°C

Decimomannu 28,8°C

Ottana 28,8°C

Domus de Maria 28,6°C

Sardara 28,1°C

Dolianova 27,9°C

Olmedo 27,9°C

Uta 27,9°C

Monastir 27.7°C

Samassi 27,7°C

Palmas Arborea 27,6°C

Sanluri 27,2°C

chia_su_giudeu

Chia – Domus de Maria, tra le località più calde di ieri

Previous Fresco da nord e mite da ovest: ecco cosa scatenerà il peggioramento
Next Siccità in Messico fa riemergere un tempio del XVI secolo

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Freddo in quota: 4°C al Bruncuspina

Si respira un’aria particolarmente frizzante in quota dove l’afflusso di aria fredda si fa sentire con maggiore incisione. In questi istanti, mentre su gran parte dell’isola le temperature sono inferiori ai

Curiosità

Quale area dell’Europa registra in media più fulmini?

Osservando “la carta europea della densità dei fulmini” ricostruita con i dati atdnet, di G. Anderson e D. Klugmann, raccolti tra il 2008 ed il 2012, si nota un massimo

News

Anomalie termiche e pluviometriche dell’inverno 2014/2015

La stagione invernale si è conclusa da qualche settimana e per meglio riassumerla dal punto di vista termico e pluviometrico riportiamo le anomalie di temperatura e precipitazione registrate e rese