Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Freddo in quota: 4°C al Bruncuspina

Si respira un’aria particolarmente frizzante in quota dove l’afflusso di aria fredda si fa sentire con maggiore incisione. In questi istanti, mentre su gran parte dell’isola le temperature sono inferiori ai 20°C, ad eccezione del Cagliaritano, coste meridionali del Sulcis e Sarrabus dove localmente i valori arrivano fino a 23°C/24°C (le temperature massime caleranno ulteriormente domani), la stazione amatoriale del Bruncuspina, piazzata a 1828 metri di quota, rileva 4,3°C dopo aver raggiunto una temperatura massima, circa 2 ore fa, di soli 5,9°C. Atmosfera da autunno inoltrato anche nei centri montani della Barbagia dove segnaliamo i 10,6°C di Ollolai, 11,4°C di Tonara, 12°C di Fonni e 12,5°C di Desulo. Sarà interessante monitorare l’andamento termico di queste stazioni nelle prossime ore notturne perchè, come anticipato nell’EDITORIALE, non sono da escludere le prime gelate di stagione e le prime minime attorno a 0°C.

Skilift

Previous Ammasso nuvoloso si muove verso la Sardegna
Next Meteo variabile d'autunno: non mancheranno piogge sparse

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Maltempo del 1° maggio in fase di preparazione

Purtroppo non possiamo darvi belle notizie: maggio esordirà col maltempo. Detto che avremo modo di occuparci dettagliatamente dell’evoluzione, ora andiamo a dare come consuetudine uno sguardo all’immagine satellitare per capire

Analisi Meteosat

Seguiamo l’evoluzione del peggioramento meteo

Se un occhio distratto dovesse osservare l’immagine satellitare odierna probabilmente non scorgerebbe le importanti variazioni nel posizionamento dei due Vortici di Bassa Pressione. Vortici il cui destino è in qualche modo

Analisi Meteosat

Perturbazione a ridosso delle coste ovest: imminente peggioramento

Nel primo articolo del mattino, il Buongiorno Sardegna, vi abbiamo parlato dell’evoluzione meteorologica giornaliera. Ora con l’ausilio dell’immagine satellitare andiamo ad analizzare dettagliatamente quel che sta accadendo. Ciò che balza