Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Scandalo alla BBC: ritoccate immagini per renderle più spettacolari

Nuovo scandalo alla Bbc la cui credibilità ne esce ulteriormente indebolita. Il servizio pubblico britannico è stato scoperto ad aver ritoccato digitalmente le immagini di un documentario naturalistico sulla Patagonia per renderle più spettacolari. Alla fine Bbc ha ammesso di aver “mixato” le immagini delle eruzioni di due vulcani, una avvenuta nel 2011 e la seconda nel 2015, per migliorarle. È quanto riferisce l’Observer. L’alterazione digitale delle immagini nel documentario, «Patagonia: Earth’s Secret Paradise», rischia di mettere in dubbio l’affidabilità di quello che è considerato un settore di grande qualità e forti introiti per la Bbc. Si tratta del secondo caso di falsificazione dopo quello ancora più clamoroso del 2011 che vide coinvolto il celebre presentatore Sir David Attenborough che nella serie Bbc «Frozen Planet» si prestò a commentare le immagini, spacciate per vere, della nascita «in natura» dei cuccioli di un orso polare. Il tutto con pathos e trasporto mentre la scena era stata registrata all’interno di una falsa tana in un parco animali in Germania, a migliaia di chilometri dal Polo. All’epoca Attenborough si difese sostenendo che «filmare la nascita di un orso polare nella natura è virtualmente impossibile». Osservazione comprensibile ma che non rispose all’oggetto della critica: perché non avvertire il telespettatore che si trattava di una ripresa in cattività evitando di spacciare per autentiche le immagini e per di più vantarsi del risultato ottenuto. (Fonte la Stampa.it)

Previous Da martedì venti occidentali in rinforzo: attese raffiche di burrasca
Next Il Ciclone si abbatte su Mogoro: ecco il video

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Meteo instabile, freddo, ventoso, con piogge e nevicate

Abbiamo riassunto l’essenza della previsione odierna utilizzando pochi termini ma allo stesso tempo esplicativi del quadro generale. Come abbiamo scritto nei primi approfondimenti mattutini, appena ad est della Sardegna staziona un

Curiosità

Bruncuspina, dal prossimo anno nuova stazione sciistica

A Fonni cade la prima neve e dopo trent’anni di attesa decolla il progetto di restyling della stazione sciistica sul Bruncuspina. L’appalto dei lavori ha coinciso proprio con i primi

News

In atto i primi piovaschi; depressione più vicina

In queste prime ore del pomeriggio arrivano segnalazioni di primi piovaschi sul centro Sardegna, tra Bosa, Scano di Montiferro, Macomer, Borore, Dualchi, Noragugume, Ottana, Olzai, Mamoiada ed Orgosolo. Si tratta