Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Maestrale: forti raffiche da mercoledì pomeriggio

Un nuovo ed intenso impulso di aria fresca di origine polare marittima, facente parte del treno di perturbazioni (onde corte di bjerknes) che dal Canada si proiettano fino all’Europa centrale per merito di un’estesa saccatura depressionaria (onda lunga di Rossby) è in procinto di gettarsi nel Mediterraneo centrale dove innescherà una nuova area di bassa pressione che, tra domani e giovedì, evolverà dal comparto ligure fino al basso Adriatico e successivamente penisola balcanica. Rimandandovi al successivo focus modellistico, nel quale si affronterà il tema precipitazioni (ci sono alcune novità), in questa sede ci soffermeremo su un altro elemento saliente della giornata di domani e dopodomani: il maestrale.

Il vento è atteso in progressivo rinforzo a partire dal pomeriggio, in concomitanza col transito del fronte freddo annesso alla perturbazione. Come si evince dal LAM, riferito indicativamente alle 16 di domani, le prime raffiche saranno generalmente comprese tra 30 km/h e 40 km/h, specialmente sui settori occidentali e settentrionali dell’isola. Resteranno inizialmente riparate le aree costiere tra Baronia ed Ogliastra per motivi orografici; qui il maestrale arriverà in serata.

1

Appare invece piuttosto interessante l’evoluzione per le ore notturne, quando l’ingresso dell’aria fresca si farà più veemente e la bassa pressione otterrà ulteriore linfa dinamica per approfondirsi accendendo un forte gradiente termo/barico orizzontale in grado di mettere in moto le raffiche di vento più forti. Servendoci sempre del nostro LAM, riferito in questo caso alle 2 di giovedì, si individua un’estesa area dalla Gallura al Sarrabus, specialmente zone interne, dove le velocità massime raggiungeranno agevolmente i 60 km/h con picchi fino a 80 km/h attesi tra Barbagia e zone interne dell’Ogliastra. Altrove, specialmente nel Sassarese, Oristanese, alto Campidano e Sulcis Iglesiente, le velocità massime oscilleranno attorno ai 50 km/h.

2

Vento che inizierà ad attenuarsi dalla tarda mattinata di giovedì a partire dal nord dell’isola mentre tra Campidano, Sulcis Iglesiente e Cagliaritano resisteranno ancora residue raffiche.

Previous Le ultime novità sull'ingresso della perturbazione
Next Possibili rovesci e temporali da mercoledì pomeriggio

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Sotto la lente

Questo pomeriggio potrebbero abbattersi temporali più forti

Prosegue, pur indirettamente, l’influenza destabilizzante del Vortice di Bassa Pressione stazionante al Sud Italia. Gli ultimi giorni, lo ripetiamo, hanno visto le precipitazioni trasferirsi verso le nostre province meridionali. Ieri

Sotto la lente

Forte calo delle temperature minime la prossima notte

L’evoluzione del minimo depressionario verso lo Ionio favorirà l’ingresso dalla porta del Rodano di un nucleo d’aria più fredda: alla quota di 850 hPa si passerà dagli attuali 15°C/16°C ai

Sotto la lente

Fredde perturbazioni in rapida successione: sarà maltempo invernale

Il quadro che ipotizzammo la scorsa settimana, in base alle ben note analisi atmosferiche (Vortice Polare e quant’altro), sta per prendere piede. Confermiamo una serie di perturbazioni nord atlantiche, a