Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Temperature percepite ovunque sopra i 40°C: dove si sta peggio?

In queste prime ore pomeridiane emergono, oltre ai 38,6°C di Biasì e San Vito, eccezionali valori di temperatura percepita o indice di calore calcolati in base alle temperature effettive, per intenderci quelle registrate dal termometro, e ai tassi di umidità relativa, piuttosto elevati su buona parte del territorio regionale e quasi ovunque superiori al 45%. Le condizioni di maggior disagio le registriamo su:

Campidano: come valori di riferimento presentiamo San Gavino e Vallermosa con 35,1°C effettivi + 44% umidità relativa e 44°C percepiti e Serramanna con 34,3°C effettivi + 48% umidità relativa e circa 43°C percepiti.

Cagliaritano: come valori di riferimento presentiamo Cagliari Tuvixeddu con 31,6°C effettivi + 60% umidità relativa e 41°C percepiti, Torre degli Ulivi con 29,6°C effettivi + 76% umidità relativa e circa 41°C percepitiSinnai con 33,2°C effettivi + 46% umidità relativa e circa 40°C percepiti.

Coste orientali: come valori di riferimento presentiamo Villasimius con 29,5°C effettivi + 73% umidità relativa e circa 41°C percepiti, Orosei con 30,2°C effettivi + 70% umidità relativa e circa 41°C percepiti. Segnaliamo l’incredibile dato di San Vito che segna 37,7°C + 41% umidità relativa e circa 46°C percepiti.

Per calcolare il grado di disagio della vostra località utilizzate i dati di temperatura ed umidità che state registrando “localizzateli” nel grafico.

Caldo_Indice

 

Previous Ondata di caldo: registrate temperature minime sopra i 27°C!
Next Caldo si attenua: da domani temperature in calo

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Buongiorno Sardegna! E’ un risveglio fresco ma assolato

Le ultime 24 ore sono state caratterizzate da un netto miglioramento delle condizioni meteorologiche su tutta la nostra regione. I cieli appaiono sereni o poco nuvolosi e le temperature, fredde

News

Non se ne esce: anche oggi caldo infernale

L’abbiamo definito in vari modi: caldo infernale, caldo furiosi, canicola africana, forno africano. Scegliete voi la definizione che preferite, perché tanto il succo del discorso non cambia: c’è da soffrire.

News

Risveglio gelato nelle vallate interne

In attesa del forte peggioramento che si concretizzerà da primo pomeriggio (primi isolati scrosci di pioggia in mattinata sui settori occidentali e settentrionali) anche questa mattina lungo le vallate interne