Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Ondata di caldo: superati ieri i 40°C!

A 48/72 ore dall’evento la previsione di locali picchi di 39°C/40°C poteva sembrare azzardata, sia per la diminuita insolazione nel mese di settembre che per la presenza di nuvolosità medio alta che avrebbe potuto schermare ulteriormente la radiazione solare ma l’analisi dei dati termici registrati ieri nella rete Arpas conferma quanto sia veramente intensa l’ondata di caldo ora in atto sull’isola. Tra i valori più alti segnaliamo:

Dorgali mobile 40,4°C (superiore alla media di 29,2°C di 11,2°C)

Dorgali Filitta 39,7°C (superiore alla media di 26,1°C di 13,6°C)

Oliena 39,1°C (superiore alla media di 26,5°C di 11,6°C)

Jerzu 38,6°C (superiore alla media di 26,9°C di 11,7°C)

Ottana 37,7°C (superiore alla media di 29,4°C di 8,3°C)

Gonnosfanadiga 37,6°C (superiore alla media di 28°C di 9,6°C)

Orani 36,3°C (superiore alla media di 28,2°C di 8,1°C)

Nuoro 36°C (superiore alla media di 25,4°C di 10,6°C)

dorgali

Previous Caldo: anche oggi non si scherza. Ecco le temperature massime
Next Stop al caldo: nel fine settimana si torna in Autunno

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Cronaca

Pazzeschi contrasti termici: da -5°C del mattino agli attuali 20°C!

L’alta pressione in rinforzo sta garantendo in Sardegna, specialmente oggi e domani, escursioni termiche molto forti. Desta sicuramente impressione, oltre che curiosità, segnalare temperature pomeridiane prossime a 20°C dopo un

News

MeteoSardegna, ospite a RadioLuna, svela il meteo per Natale e non solo…

Questa mattina il meteorologo di MeteoSardegna, Matteo Tidili, è stato ospite di Radio Luna. Si è parlato di meteorologia a 360° affrontando tematiche attuali che vanno dalla tendenza meteo per

Cronaca

L’occhio del Ciclone risale verso il centro nord Sardegna

Avevamo seguito l’evoluzione sin dal mattino, quando ancora si trovava a ridosso delle coste occidentali. Poi lo abbiamo monitorato nel suo ingresso sulla nostra regione, ora lo troviamo in Campidano