Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Palla di fuoco in pieno giorno sui cieli di Bangkok – VIDEO

Ieri mattina alle ore 08.45  (in Italia erano le 03.45), un enorme palla di fuoco ha attraversato i cieli di Bangkok in Thailandia. L’evento è stato ripreso da numerose videocamere amatoriali e le immagini richiamano alla memoria quelle relative all’avvistamento del 2013 a Chelyabinsk in Russia. Chi si trovava per strada in quel momento ha descritto il fenomeno come un “oggetto dal bagliore verde e arancione che è caduto in picchiata verso la Terra“. I residenti del quartiere Sisawat nella provincia di Kanchanaburi, che si trova a circa 200 km dalla capitale, hanno visto bene la caduta della meteora, descritta come un bolide dal bagliore accecante. La gente del posto ha dichiarato di aver sentito una fragorosa esplosione dopo l’impatto al suolo, secondo quanto riferito anche dalle agenzie di stampa RT e Thai PBS.

In Thailandia non ci sono ancora prove di uno schianto al suolo, né sono state segnalati danni a cose e persone. È dunque possibile che l’oggetto si sia disintegrato completamente e per questa ragione è attualmente classificato come meteora e non come meteorite.

Previous Mercoledì maltempo: possibili forti temporali nel sud
Next Caldo anomalo anche nella prima settimana di settembre

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Primi temporali in Ogliastra e Sarrabus visti da Costa Rei

In queste ore si stanno sviluppando le prime celle temporalesche nelle zone interne dell’Ogliastra settentrionale. Convezione che si sta spingendo fino al limite della Troposfera tanto che da Costa Rei,

News

Raffiche di Ponente e Maestrale, ma sono le ultime

Il vento, che ha segnato le ultime 72 ore in modo indelebile – si pensi ai grossi incendi di ieri pomeriggio in Gallura – sta per cedere il passo alla

News

Cresce l’attesa per i temporali, ma l’estate non molla

Diciamolo: l’attenzione è rivolta, giustamente, ai possibili violenti temporali che potrebbero scatenarsi a partire da domani. Forse non proprio sabato, ma per domenica giungono conferme circa l’escalation instabile che dovrebbe