Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Palla di fuoco in pieno giorno sui cieli di Bangkok – VIDEO

Ieri mattina alle ore 08.45  (in Italia erano le 03.45), un enorme palla di fuoco ha attraversato i cieli di Bangkok in Thailandia. L’evento è stato ripreso da numerose videocamere amatoriali e le immagini richiamano alla memoria quelle relative all’avvistamento del 2013 a Chelyabinsk in Russia. Chi si trovava per strada in quel momento ha descritto il fenomeno come un “oggetto dal bagliore verde e arancione che è caduto in picchiata verso la Terra“. I residenti del quartiere Sisawat nella provincia di Kanchanaburi, che si trova a circa 200 km dalla capitale, hanno visto bene la caduta della meteora, descritta come un bolide dal bagliore accecante. La gente del posto ha dichiarato di aver sentito una fragorosa esplosione dopo l’impatto al suolo, secondo quanto riferito anche dalle agenzie di stampa RT e Thai PBS.

In Thailandia non ci sono ancora prove di uno schianto al suolo, né sono state segnalati danni a cose e persone. È dunque possibile che l’oggetto si sia disintegrato completamente e per questa ragione è attualmente classificato come meteora e non come meteorite.

Previous Mercoledì maltempo: possibili forti temporali nel sud
Next Caldo anomalo anche nella prima settimana di settembre

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Possibilità di forti temporali stanotte su coste orientali della Sardegna

L’aria fredda che sta interessando attualmente la Penisola italiana, a grande velocità si sposta verso la Sardegna, dove stanotte si potrebbero formare temporali intensi, in specie nella costa orientale, con

News

Atteso un progressivo aumento delle nubi e qualche pioggia

Il primo articolo di giornata (lo trovate a questo LINK) ha evidenziato la presenza delle “solite” nubi marittime, se preferite chiamatele pure nubi basse, in vari tratti costieri e limitrofi.

Clima

Ondate di caldo sempre più forti – DATI allarmanti

La prematura ed intensa ondata di calore di inizio maggio 2015 è solo l’ultima ed ennesima conferma di un trend climatico votato ad incursioni sub tropicali sempre più invadenti e “feroci”. Abbiamo viaggiato a