Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Ci siamo: è arrivato l’Anticiclone africano

Ne abbiamo seguito l’evoluzione sin da inizio settimana, quando ancora dalle varie immagini satellitari emergeva quale elemento preponderante l’ultima perturbazione atlantica della serie “ferragostana”. Forse alcuni di voi ricorderanno che si mise l’accento sulla possanza della Depressione d’Islanda e sull’imminente cambio di morfologia strutturale. Pur persistendo nella classica posizione a ridosso dell’omonima isola, vi dicemmo che gradualmente avrebbe allungato i suoi tentacoli perturbati verso il quadrante orientale dell’Atlantico. Ed è ciò che sta avvenendo in queste ore.

Non solo. Ieri evidenziammo l’avanzata di un fronte polveroso (pulviscolo) sahariano in procinto d’invadere l’Italia meridionale – quindi anche la nostra Isola. Rispetto a ieri, magari avremo modo di proporvi un’immagine satellitare più esplicativa dell’attuale, ha mosso piccoli passi verso nord ma non è ancora giunta a destinazione. Noi, ovviamente, continueremo a monitorarne l’andamento. Ora passiamo all’osservazione dell’immagine:

Fonte immagine EumetSat 2015, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine EumetSat 2015, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

All’interno dello spaccato europeo abbiamo inserito un estratto della nostra Isola. La presenza di ampie e prevalenti schiarite certifica la presenza anticiclonica ed anche quelle poche nubi marittime a ridosso delle coste orientali e del cagliaritano suggeriscono una presenza dell’Alta Pressione. L’accumulo d’umidità nei bassi strati sta facilitando la condensazione del vapore acqueo, condensazione che per ovvi motivi avviene durante la notte e che produce maggiori annuvolamenti al di sopra degli specchi d’acqua. Per concludere vi invitiamo a seguirci perché nei prossimi articoli avremo modo di approfondire il discorso sull’umidità e conseguentemente sull’afa in crescita esponenziale.

Previous Week end caldo, afoso e...
Next Caldo record nel week end? Attenti alla meteo spazzatura!

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Temporali fino al mare: diretta da Costa Rei

Sono assolutamente spettacolari le immagini che, in questi istanti, ci vengono inviate dai satelliti meteo in orbita attorno alla Terra e che ritraggono la Sardegna quasi completamente avvolta da uno

Reportage

Il nubifragio di Villa San Pietro: raggiunti ieri 49mm!

Il forte temporale di ieri tra Villa San Pietro e Pula, dettagliatamente analizzato in live ieri pomeriggio presso LINK1 e LINK2, ha assunto in breve tempo caratteristiche di nubifragio, considerati

News

Sardegna spaccata in due: farà caldo a est, meno a ovest

Abbiamo dato uno sguardo alle temperature del primo mattino evidenziando le sostanziali differenze ovest/est. Abbiamo detto che sui settori orientali fa e avrebbe fatto più caldo, così come abbiamo detto che