Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Gita in montagna? Nel pomeriggio nubi e gocce di pioggia

Come promesso in occasione dell’analisi termica giornaliera (reperibile a questo LINK), occupiamoci delle condizioni meteo che dovranno affrontare coloro i quali opteranno per un bel trekking o per una semplice passeggiata in montagna. Chi cerca maggior refrigerio verrà accontentato, perché oltre al minor numero di gradi a seguito dell’altitudine molti massicci montuosi potranno usufruire di un ulteriore calo termico dettato dalla comparsa di annuvolamenti consistenti. Partiamo, quindi, dalla nuvolosità attesa nelle ore più calde:

La nuvolosità totale alle ore 15 di sabato 22 Agosto.

La nuvolosità totale alle ore 15 di sabato 22 Agosto.

Le aree scure, collocate proprio sui maggiori comprensori montani della nostra isola, rappresentano la nuvolosità. Per avere un’idea della consistenza delle nubi, basta raffrontare la tonalità del colore con la scala colorimetrica sulla sinistra. Or bene, si capisce facilmente che nelle aree coinvolte avremo una copertura pressoché totale del cielo (dal 90 al 100%). E’ interessante evidenziare come la nuvolosità che andrà a coinvolgere i rilievi galluresi sembra sia in grado di propagarsi verso le coste settentrionali.

Ora la domanda è: vi saranno piogge? La risposta ci viene fornita dalla mappa che rappresenta graficamente distribuzione e entità dei fenomeni nell’arco delle 24 ore. Eccola:

Possibili occasionali piovaschi pomeridiani nelle aree indicate in figura.

Possibili occasionali piovaschi pomeridiani nelle aree indicate in figura.

Si, potrebbero verificarsi occasionali piovaschi – ma anche qualche blando acquazzone – nell’area del Monte Acuto e lungo i versanti orientali del Gennargentu (settori ogliastrini).

Previous Mare o montagna, clima ideale: ecco le temperature attese
Next Resiste il cuscino freddo notturno nelle vallate e pianure

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Montagna

Bruncuspina, niente sci: stagione da dimenticare, ma c’è ancora marzo

Purtroppo è la realtà dei fatti: non nevica. E non nevica perché non c’è inverno, punto. Una stagione, l’attuale, davvero avara di soddisfazioni e che soltanto ora sta provando –

Turismo

Un Natale senza neve che Natale è?

Si, è vero, le ondate di freddo sono cosa rara. Viviamo immersi nel mite Mediterraneo e perché possano giungere freddo e neve devono sussistere tutta una serie di condizioni a