Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Come evolverà la seconda parte di settimana?

La settimana che ci apprestiamo a vivere vedrà tre principali protagonisti nella scena meteorologica europea e, finalmente, un grande assente che per quasi tutta la stagione estiva ci ha tenuto compagnia. Partiamo da chi mancherà. Stiamo parlando dell’anticiclone africano, responsabile di costanti ed elevate temperature per oltre un mese ed ora relegato alle latitudini nord africane per la ritrovata attività del getto polare, pronunciatosi nei giorni scorsi (e tutt’ora) fino al cuore del Mediterraneo.

Ricordandovi che almeno sino a giovedì 20 risentiremo dell’influenza della bassa pressione in formazione in formazione domani con ulteriori raffiche di maestrale, nella seconda parte di settimana l’evoluzione meteo sarà controllata dall’anticiclone delle Azzorre, stazionario ed esteso lungo i meridiani atlantici, il vortice depressionario islandese ed un robusto campo di alta pressione sulla penisola scandinava.

Come si evince dall’elaborazione grafica riferita alla giornata di venerdì 21 la depressione islandese inizierà a coinvolgere con la sua spirale di maltempo le isole britanniche dove verrà convogliata aria fredda polare marittima lungo la dorsale orientale dell’alta pressione delle Azzorre. Aria fresca che, gettandosi sui settori occidentali europei, determinerà di risposta un richiamo di aria calda sul Mediterraneo centro occidentale. Le temperature subiranno dei rincari in concomitanza del week end ma i valori resteranno prossimi alle medie del periodo per l’influenza, questa volta da est, di masse d’aria fresca richiamate lungo il bordo meridionale in direzione del Mediterraneo orientale dall’alta pressione scandinava.

Volendo spingerci oltre, appare al momento probabile l’evoluzione verso sud est della saccatura depressionaria annessa al vortice islandese ad inizio della prossima settimana con possibile nuovo peggioramento delle condizioni meteo ragion per cui vi invitiamo a seguire i nostri costanti aggiornamenti.

z500_120

Previous Esteso temporale sul Mar di Sardegna
Next Confermati i temporali del pomeriggio

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Mercoledì sera impetuoso Maestrale: porterà l’aria fredda

Ci siamo: il quadro meteorologico sta per subire importanti cambiamenti e ce ne accorgeremo presto. Qualche accenno lo abbiamo avuto nelle ultime ore: domenica e stamattina percepivamo venti localmente sostenuti.

Previsioni

Freddo e neve tra Natale e Capodanno? Ecco perché potrebbe accadere

No, non è una previsione. E’ una linea di tendenza. E come tale andrà presa. Cercheremo di trattare l’argomento in modo semplice, chiaro, diretto. Niente giri di parole o tecnicismi.

Previsioni

Natale caldo e soleggiato? Molto probabile

Ormai non sembra esserci più alcun dubbio: l’Anticiclone tornerà con foga sul finire di settimana e si stabilirà sopra le nostre teste. In realtà non è mai andato via, lo