Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Disastro a Torre delle Stelle – FOTO e VIDEO

Nel pomeriggio di ieri, l’evoluzione verso il meridione italiano della goccia fredda ha determinato nell’angolo sud orientale dell’isola una convergenza di masse d’aria al suolo tra correnti di maestrale e grecale annesse alla circolazione ciclonica. Su questo settore, complice anche le favorevoli condizioni termodinamiche indotte dalla presenza di aria fresca e secca in quota, si è originato un intenso temporale che si è mantenuto in forze per almeno due ore. La cella temporalesca è stata documentata da con impressionanti FOTO e VIDEO che ne testimoniavano la violenza ed è evoluta in breve tempo in un autentico nubifragio che ha scatenato al suolo un evento di flash flood (alluvione lampo) nel litorale che da Cagliari porta a Villasimius, specialmente nella frazione turistica di Torre delle Stelle che ha registrato ben 53,8 mm in circa due ore di precipitazione. Si registra lo straripamento del rio Gavoi dove un auto è rimasta bloccata, come testimoniato nel video in basso, numerosi eventi di ruscellamento superficiale, trasporto solido e erosione che ne hanno compromesso in più tratti la normale viabilità. Seguono le foto di TorredelleStelle.blog.

P1160230_rid

P1160249_rid

P1160256_rid

P1160263_rid

P1160264_rid

Untitled 1

foto_454957_550x340

foto_454956_550x340

 

Previous Supercella temporalesca a est di Cagliari! Foto e video
Next Oggi probabili temporali in Ogliastra e verso Cagliari

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Temperature in picchiata: nella notte raggiunti i 4°C

Le temperature, lo abbiamo percepito, sono letteralmente crollate nel week end per merito del deciso afflusso di masse d’aria fresca di diretta estrazione scandinava. L’indebolimento dei venti di maestrale, e

Analisi Meteosat

Via le nubi, tornano padroni il sole ed il caldo

Come da attese, vanno ora liberandosi i cieli dalle nubi basse grazie alla sempre più accentuata insolazione garantita dal possente campo anticiclonico che ormai staziona sul Mediterraneo da quasi una

Cronaca

Persiste il freddo nelle vallate interne: raggiunti i 3°C!

Nonostante il soleggiamento di fine maggio permetta alle temperature diurne di raggiungere diffusamente picchi di 24°C, questa mattina si sono registrati valori minimi ancora molto bassi e sotto la media