Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Da mercoledì tornerà il caldo estremo

La tanto attesa rinfrescata del week end, individuata con precisione già da metà mese come si può leggere nel LINK, ci terrà compagnia ancora per 36 ore: il maestrale soffierà moderato con locali rinforzi fino alle primissime ore di mercoledì tenendo ancorate le temperature massime sui valori tipici del periodo ed i tassi di umidità su valori assolutamente gradevoli, per poi lasciar strada ad un repentino cambio di circolazione votato ad un ritorno del gran caldo africano.

Stavolta, con assoluta obbiettività e rispetto nella meteorologia e nei lettori che ci seguono con costanza, utilizziamo anche noi la parola “estremo” perchè, a differenza della precedente e prolungata fase calda, eccezionale per durata ma non per picchi termici, nelle nostre zone interne si raggiungeranno temperature massime notevolmente superiori ai 40°C.

Come si evince dall’elaborazione grafica su base ECMWF-GFS, le cause sono da ricercarsi nel classico ma più meridiano affondo del getto polare in sede iberica con conseguente richiamo di un sostenuto getto sub tropicale in direzione del Mediterraneo centrale ed orientale dove si proietterà un massiccio promontorio anticiclonico africano accompagnato da termiche a 850hPa, circa 1500 metri, fino a +25°C.

t850_120

 

Gli effetti al suolo inizieranno a farsi sentire da mercoledì 29 quando registreremo un generale aumento termico. In questa giornata, complice una residua e debole ventilazione da nord ovest, le temperature si porteranno già a ridosso dei 36°C/38°C sul basso Campidano, zone interne della Gallura, piana di Ottana, piana del Cixerri, Cagliaritano, Sarcidano, Trexenta e zone interne del Sarrabus.

Nei giorni a seguire i venti si disporranno da scirocco relegando alti tassi di umidità sul Cagliaritano e Sardegna orientale e notevoli picchi di calore sui settori settentrionali ed occidentali fino ad almeno l’inizio della prossima settimana. Riportiamo a titolo informativo l’evoluzione termica al suolo su base GFS attesa per la giornata di sabato 1 agosto quando tra Campidano, Oristanese, Nuorese e Sassarese si raggiungeranno e supereranno con facilità i 40°C. Stando agli aggiornamenti attuali il picco di calore è atteso, appunto, tra sabato 1 agosto e lunedì 3 agosto. Da metà prossima settimana è atteso un generale calo termico ma per maggiori dettagli e certezze vi invitiamo a seguire i nostri continui aggiornamenti.
132-778IT

Previous Confermato il violento aumento delle temperature
Next Villanova Strisaili: 9°C in piena estate!

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Meteo ancora instabile. Anticiclone in vista dal weekend, quanto durerà?

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 27 GENNAIO 2016 La Sardegna risente d’infiltrazioni instabili d’origine atlantica. Si tratta d’aria meno fredda di quella che ci ha interessato nei giorni

Breve termine

Lungo periodo di bel tempo, temperature in rialzo. Anticipo di primavera

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 31 GENNAIO 2016 Inverno di nuovo in ritirata, con l’alta pressione che prenderà pieno possesso del bacino del Mediterraneo. Tale situazione si protrarrà

Lungo termine

Meteo di fine febbraio: maltempo e piogge continueranno, o sarà tregua?

EVOLUZIONE METEO DAL 20 AL 27 FEBBRAIO Febbraio ha mutato volto già da una settimana, con il viavai continuo di perturbazioni. Per il momento non abbiamo ancora avuto piogge importanti,