Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Nubifragio su Capoterra: 59 mm in 44 minuti!

Nuovo episodio temporalesco sul Cagliaritano tuttavia, rispetto a due giorni fa, i rovesci si sono accaniti con violenza esclusivamente sui settori occidentali dove ci arrivano segnalazioni da Capoterra di un autentico nubifragio con quasi 60 millimetri di pioggia caduti in centro (stazione amatoriale) circa 44 minuti. l’Utente e lettore CapoterraMeteo informa che il Rio Liori era prossimo all’esondazione in via Isonzo. L’evento è stato estremamente localizzato e sui settori a mare non si è andati oltre i 10mm/12mm. Altrove, specialmente sui settori orientali della città, i rovesci hanno mostrato forte difficoltà ad entrare e si sono presentati a macchia di leopardo. Tra i dati di maggior rilievo segnaliamo:

Capoterra centro 59 mm

Sestu 19 mm

Decimoputzu 15,2 mm

Capoterra Torre degli Ulivi 11,9 mm

Cagliari Tuvixeddu 7 mm

Cagliari su Siccu 2,4 mm

Macchiareddu 2,2 mm

Segnaliamo l’accumulo importante di Sinnai registrato nel primo pomeriggio con ben 22,6 mm e con un picco di intensità di precipitazione fino a 157,8 mm/h.

Untitled 5

Previous Temporale su Cagliari - VIDEO
Next Tromba marina su Calamosca? No, è pioggia ma che bello!

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Natale alle porte ma in Sardegna si continua a fare il bagno

Natale è sempre più vicino, si accendono le prime luminarie in città e si fa sempre più frenetica la corsa ai regali tuttavia la cornice atmosferica ha ben poco di

Analisi Meteosat

Forte temporale in Ogliastra

Come chirurgicamente inquadrato dal nostro LAM ad altissima risoluzione (per vedere la previsione del mattino clicca sul LINK), nel pomeriggio odierno stiamo registrando le prime avvisaglie dell’instabilità pomeridiana che nei

News

Importanti novità sui temporali di oggi: a rischio anche Cagliari

Le crescenti iniezioni d’aria fresca in quota, cominciate sul finire della scorsa settimana, hanno generato una crescente instabilità diurna soprattutto nelle zone interne. Qui i temporali pomeridiani hanno avuto modo