Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Meteo Domenica: quali saranno le temperature dei nostri mari?

Sarete sicuramente in tanti domani, compreso me, ad affollare le nostre splendide spiagge per sfuggire all’afa opprimente delle città o ai picchi estremi di calore delle pianure e zone interne alla ricerca di un pò di refrigerio marino.

Considerando la prolungata permanenza dell’anticiclone africano sul bacino del Mediterraneo ed il continuo e forte irraggiamento e trasferimento di calore sulla superficie marina, riusciranno le acque della nostra isola a rinfrescarci?

Chi sceglierà le spiagge del Cagliaritano e della costa orientale e settentrionale incontrerà le temperature marine più alte e oscillanti tra 26°C e 27°C con locali picchi fino a 28°C nel golfo di Orosei e nel Sarrabus. I mari Galluresi saranno leggermente più freschi con temperature tra 25°C e 26°C. Ad ovest, specialmente tra Sassarese ed Oristanese, si registreranno le temperature più basse e comprese tra 22°C e 23°C. Più a sud, nel Sulcis Iglesiente, le temperature arriveranno fino a 24°C/25°C.

Untitled 1

Previous Cos'è la canicola di cui tanto si parla? Scopriamolo
Next Si sfiorano i 40°C a Carbonia e nell'Oristanese

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Mare

Mare: acqua ancora troppo fredda per i bagni? Scopriamolo

Visto che la giornata è propizia per brevi o lunghe sortite nelle nostre splendide spiagge, a molti interesserà conoscere qual’è la temperatura delle acque superficiali che circondano gli arenili. Detto

Turismo

Meteo Autunno in Barbagia: nel weekend Aritzo e Sorgono

Siamo lieti di presentarvi una nuova rubrica che verrà aggiornata settimanalmente in occasione dei vari appuntamenti di “Autunno in Barbagia“. Una manifestazione che come ben sappiamo coinvolge 28 Comuni e

Turismo

Mediterraneo più caldo dei Caraibi! Raggiunti 29°C!

Il mare, soprattutto in superficie, risponde più lentamente al riscaldamento rispetto alla terraferma. Ma mentre quest’ultima è capace di rilasciare il calore molto più velocemente, gli specchi d’acqua lo immagazzinano