Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Martedì ancora caldo torrido nel Cagliaritano, più fresco altrove

La giornata di domani non proporrà sostanziali variazioni a livello sinottico e la nostra isola, sotto l’influenza stabilizzatrice delle propaggini orientali dell’anticiclone delle Azzorre, sarà ancora a debita distanza dalla calura sub tropicale arroccata sulla penisola iberica dove si raggiungeranno picchi fino a 45°C!

Sulla nostra isola le temperature massime saranno gradevoli, specialmente lungo i nostri tratti costieri dove i valori oscilleranno attorno a 28°C/30°C, presentandosi dunque perfettamente in linea con la media del periodo. Farà inevitabilmente più caldo nelle pianure e vallate interne dove l’influenza mitigatrice del mare verrà meno, con valori compresi tra 32°C e 33°C. Complice una residua circolazione dai quadranti occidentali i picchi massimi di calore li registreremo ancora una volta a ridosso del Capoluogo sardo, sui settori occidentali del Golfo degli Angeli e nel Sarrabus dove il riscaldamento adiabatico per contributo orografico determinerà il locale raggiungimento di 35°C/36°C. Temperature elevate che saranno fortunatamente accompagnate da bassi valori di umidità relativa (caldo torrido).

t2m_36

Previous Porto Giunco sotto le stelle
Next Mini era glaciale entro 15 anni? Lo dice il sole...

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Meteo in brusco cambiamento, crollo termico e vento. Clima più respirabile

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 18 LUGLIO 2016 Avvio di settimana segnato da temperature elevate e afa, ma siamo ormai all’epilogo di un’ondata di caldo molto lunga che

Breve termine

Clou del caldo, ci siamo: picchi di oltre 40°C. Poi crollo termico, possibili temporali

Come preannunciato i giorni scorsi, siamo entrati nel vivo dell’ondata di caldo. Dopo aver raggiunto i 40°C, tra oggi e martedì ecco che i termometri potrebbero raggiungere valori superiori. Le

Breve termine

Mercoledì massima intensità dei temporali

Nella giornata di domani i contrasti termici tra le masse d’aria fresca e secca in quota ed il catino caldo umido stagnante al suolo raggiungeranno la loro massima intensità esacerbando