Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Maltempo mercoledì: possibili rovesci e temporali di forte intensità

La giornata di domani vedrà il definitivo “attraversamento” della nostra isola da parte della goccia fredda iberica, attualmente localizzata in prossimità delle isole Baleari dove sono in atto fenomeni temporaleschi localizzati ma di una certa rilevanza. L’ingresso di masse d’aria sempre più fredda in quota enfatizzeranno i contrasti termici quota-suolo e di conseguenza l’instabilità, specialmente durante le ore più calde del giorno.

Il nostro LAM ad altissima risoluzione evidenzia precipitazioni organizzate e diffuse su buona parte del nostro territorio con accumuli maggiori, localmente fino a 50 mm, nel Sassarese, Meilogu, Goceano, Marghine, Barbagia e Ogliastra. Proponiamo anche il Thunderstorm Index atteso nelle ore centrali di domani a dimostrazione che le precipitazioni saranno per lo più “convettive” e caratterizzate da rovesci e temporali. La giornata, accompagnata da deboli correnti di maestrale (con locali rinforzi dal pomeriggio fino a 45km/h – 50km/h) sarà piuttosto fresca e le temperature massime saranno diffusamente comprese tra 18°C e 22°C. Localmente tra Cagliaritano, Capoterrese, Gallura e Sassarese si potranno raggiungere picchi di 24°C.

pcp24h_48

 

tsi_36

Previous Fa fresco e le temperature caleranno ancora: ecco quanto
Next Temperature in calo: Illorai si sveglia con 5°C!

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Sarà un “caldo” inizio dicembre

Seguiremo con interesse tutte le varie proiezioni meteo-climatiche consci del fatto che basterà un non nulla affinché si possa avere uno stravolgimento dello scenario ipotizzato. Ma per il momento dobbiamo

Breve termine

Temperature scese fino a 6°C, prossima notte farà più freddo

Il vortice di bassa pressone, responsabile di benefiche e diffuse piogge sulla nostra isola ma anche, purtroppo, del terzo episodio alluvionale sulla Sicilia, è ormai evoluto sul basso Adriatico e