Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Meteo settimana Santa: torna l’Alta Pressione

La prima metà di aprile si è rivelata sostanzialmente instabile e moderatamente fredda. Il ritorno delle perturbazioni ha innescato fasi di pioggia importanti e ultimamente sono intervenuti i primi temporali primaverili. Il weekend, infine, è stato caratterizzato dall’ingresso d’aria fredda con effetti soprattutto in termini di temperature, mentre le precipitazioni hanno fatto registrare una netta attenuazione.

Precipitazioni potrebbero riproporsi sporadicamente martedì pomeriggio, allorquando potrebbe transitare un po’ di nuvolosità associata a una perturbazione oceanica. Si tratterebbe di qualche acquazzone pomeridiano nelle zone interne, ma nulla più. Ciò perché è in atto un miglioramento, miglioramento che prenderà il sopravvento a metà settimana allorquando interverrà un promontorio di Alta Pressione principalmente nord africano.

Significa che oltre al bel tempo avremo un netto aumento delle temperature e dopo aver avuto a che fare con valori a tratti inferiori alle medie di riferimento si tornerà a parlare di clima mite. Tepori primaverili che potrebbero accompagnarci verso Pasqua e Pasquetta, sembra infatti che l’Alta Pressione possa resistere nonostante l’approfondimento di un’ampia depressione tra la Penisola Iberica e il Nord Africa.

Depressione che si rivelerà essenziale sul trend meteo climatico delle festività perché potrebbe o innescare un ulteriore richiamo d’aria caldo umida in direzione della Sardegna o erodere il bordo occidentale dell’Alta Pressione provocando una graduale destabilizzazione atmosferica. Per capire in che direzione si andrà dovremo attendere i prossimi giorni.

Previous Meteo weekend, all'insegna del maltempo
Next Meteo verso Pasqua e Pasquetta

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Meteo d’Estate, ma con qualche temporale pomeridiano

Si prospetta una settimana che oltre a consegnarci l’avvio ufficiale dell’Estate astronomica (21 giugno, ore 12 e qualche minuto) ci consegnerà nelle mani dell’Alta Pressione. In realtà, così come accadeva

Breve termine

In arrivo altre piogge, forti, e nevicate in montagna

Febbraio ha portato un notevole cambiamento delle condizioni meteo. L’irruzione fredda artica che ha colpito la Penisola Iberica, traslando successivamente verso est, ha innescato un peggioramento consistente fin sulla nostra

Breve termine

Gran caldo, ma nel weekend cambiamento meteo

Le condizioni meteo propongono, come si sa da giorni, un consistente Anticiclone africano che sta determinando condizioni di meteo decisamente estivo e un innalzamento delle temperature. Possiamo parlare a tutti