Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Meteo della settimana: senza piogge e mite

L’Alta Pressione continua a condizionare il quadro meteo climatico della Sardegna. L’unica variazione sostanziale, nel fine settimana, era rappresentata dal vento e dal passaggio di qualche annuvolamento soprattutto sui settori occidentali. Troppo poco per poter parlare di un cambiamento, dovremo attendere probabilmente metà marzo per poter osservare qualcosa di più convincente.

Anche la settimana in corso si mostrerà stabile, a dominare sarà infatti la propaggine orientale dell’Alta Pressione delle Azzorre con le perturbazioni costrette in tal modo a transitare più a nord o più a ovest. Nei prossimi giorni avremo infatti un affondo depressionario sull’Europa occidentale ma non sembra in grado di poterci interessare. I modelli matematici di previsione ci dicono che affonderà nel nord Africa, addirittura nel Sahara.

Qui da noi avremo un po’ di vento lunedì, quindi oggi, poi nuovamente tra giovedì e venerdì. Venti occidentali, oceanici quindi, venti che manterranno le temperature gradevoli. Possiamo tranquillamente parlare di temperature primaverili, che nei valori massimi potranno raggiungere picchi di 23-24°C in alcune località dell’Isola. Il freddo sarà meno pungente anche di notte, seppur tra valli interne e grandi piane non mancherà occasione per l’inversione termica.

Lo ripetiamo, per un cambiamento deciso occorrerà pazientare ancora. A metà marzo potrebbe subentrare il classico colpo di coda dell’Inverno, del quale avremo modo di parlare qualora venisse confermato.

Previous Cenni di cambiamento meteo con Maestrale. Sabato qualche pioggia
Next Meteo anticiclonico anche nei prossimi giorni

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Meteo come in estate, bolla africana al top. Refrigerio in vista, maestrale

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 2 GIUGNO 2016 Apice del caldo africano in Sardegna: già ieri le temperature hanno raggiunto isolatamente punte di 35 gradi ed oggi si

Breve termine

Caldo record, siamo nella fase peggiore

Come preannunciato da giorni, la fase centrale della settimana avrebbe riservato il peggio di quella che è sicuramente la peggior ondata di caldo di quest’estate. Ma non solo, possiamo dirvi

Breve termine

Sabato rovente Scirocco, da domenica Maestrale

Le condizioni meteo sono nuovamente migliorate, con decisione. E’ merito dell’Alta Pressione, che sta tornando a imporsi sulla scena mediterranea. Alta Pressione di origine africana, che quindi porterà tanto caldo.