Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Meteo d’inizio settimana segnato dal Maestrale

E’ stato un fine settimana a dir poco ventoso. Sapevamo che il Maestrale sarebbe stato il protagonista assoluto, sapevamo che avrebbe soffiato con raffiche localmente superiori a 100 km/h provocando non pochi disagi. Disagi che non si sono fatti attendere, difatti abbiamo avuto difficoltà nei collegamenti marittimi causa mare in burrasca specie lungo le coste settentrionali della nostra regione.

Il vento sta continuando a soffiare con forza e in queste prime ore del giorno non c’è stata alcuna sostanziale modifica. Tuttavia, vi diamo qualche buona notizia, nella seconda parte della giornata registreremo una netta attenuazione. Le raffiche resteranno forti nei settori orientali della Sardegna, in particolare tra il Sarrabus e l’Ogliastra, ma nulla a che vedere con quanto accaduto nelle ultime ore.

Le temperature sono scese, non eccessivamente ma sono diminuite. Nubi poche, salvo i consueti annuvolamenti da “stau” nelle aree montane dell’interno. Nubi che peraltro non hanno generato alcun tipo di fenomeno se non qualche occasionale piovasco nella notte di sabato su domenica. Martedì avremo prevalenza di sole, con vento ancor meno incisivo, mercoledì arriveranno nubi medio alte ma per un cambiamento orientato al maltempo dovremo attendere la giornata di giovedì. Sull’argomento torneremo nei prossimi giorni.

Previous Meteo weekend: tra sole e Maestrale
Next Imminente, severo peggioramento meteo

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Peggioramento meteo piuttosto violento a ridosso della Sardegna orientale

Le condizioni meteo, con previsto, stanno registrando un ulteriore severo peggioramento lungo la fascia orientale della Sardegna. Un peggioramento innescato dall’enorme vortice di bassa pressione sviluppatosi sul Tirreno e che

Breve termine

Il meteo per domani: sole e più caldo ad ovest

La struttura di alta pressione mette radici sul bacino del Mediterraneo tenendo alla larga le perturbazioni atlantiche, costrette a puntare verso le isole britanniche e la penisola scandinava. Sulla nostra

Breve termine

Neve in collina e per la prossima settimana ipotesi gelo

Parliamo della strettissima attualità. Come ben sappiamo la Sardegna è coinvolta da un’ampia area ciclonica che contiene al suo interno aria fredda e che determina condizioni di forte instabilità. Mercoledì