Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Ultima perturbazione prima dell’Alta Pressione

I primi 10 giorni di Novembre, seguendo i binari dei 2 mesi precedenti, hanno fatto registrare frequenti peggioramenti meteo e precipitazioni di portata eccezionale. Ma negli ultimi giorni è cambiato qualcosa e lo si percepisce. Le giornate propongono maggiori schiarite, sintomo che l’Alta Pressione sta già provando a imporsi sulla scena.

Lo si evince dall’immagine satellitare, opportunamente rielaborata, ma siamo ancora in presenza di una circolazione atlantica particolarmente vivace che determina condizioni di brutto tempo nelle regioni del Nord Italia. La coda della perturbazione settentrionale raggiungerà il Mare di Sardegna, dando luogo a un incremento dell’instabilità anche per l’inserimento d’aria relativamente fresca in quota. Ci aspettiamo, nella seconda parte della giornata, delle piogge sparse sui settori occidentali e meridionali della nostra regione. Localmente non mancherà occasione anche per dei temporali.

Per sabato tempo variabile, con residui annuvolamenti più consistenti sulla fascia orientale laddove non escludiamo la possibilità di qualche isolata pioggia. Poi si apriranno le porte al miglioramento, con l’Alta Pressione che a partire da domenica prenderà il sopravvento portando stabilità e temperature in forte rialzo per gran parte della prossima settimana.

Previous Meteo in miglioramento, ma ancora insidie nel weekend
Next Netto miglioramento meteo: al via l'Estate di San Martino

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Domenica qualche pioggia o temporale, poi forte calo delle temperature

Nella giornata di ieri, venerdì, abbiamo registrato alcuni violenti temporali. Le aree colpite, come previsto, sono state quelle del Sarrabus e del capoterrese dove tra l’altro non è mancato qualche

Breve termine

Spiccata variabilità, ma scopriamo come sarà il meteo di Pasqua e Pasquetta

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 30 MARZO 2016 La depressione mediterranea tende gradualmente ad allontanarsi verso est, anche se continuano ad affluire corenti fresche ed instabili dai quadranti

Breve termine

Ultimi temporali, poi l’Estate

Il Vortice depressionario che sta coinvolgendo la nostra regione determinerà ulteriori residue precipitazioni nelle prossime ore. L’instabilità dovrebbe concentrarsi maggiormente sui settori settentrionali e nelle zone interne del centro Sardegna,