Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Famiglia di grossi temporali nel Centro Sardegna, nubifragi

Nel pomeriggio, anche il centro della Sardegna è stata oggetto di forti temporali, tuttavia a carattere locale. La foto meteosat mostra la nube temporalesca di un forte temporale ormai in dissolvimento, nella zona di Macomer, Cuglieri, Ghilarza, che ha causato ingenti rovesci e molti fulmini in prossimità del Monte Ferru. Al momento non abbiamo notizie di grandine, ma le caratteristiche del temporale sono compatibili con locali cadute di grandine, avendo il top nube raggiunto oltre i 12 chilometri di altezza.

La foto satellitare mostra un banco nuvoloso a largo di Bosa, qui sono ancora in atto scariche elettriche ed un temporale termo-convettivo in attenuazione sul mare. Segnale, questo, della forte instabilità atmosferica di questo periodo.

Infine, in questi istanti si va formando nell’alto oristanese un’altra area temporalesca, questa foto mostra una macchia nuvolosa molto brillante, segno di vivacità delle correnti, e quindi di crescita del cumulonembo.

Previous Cumulonembi esplosivi nel Nord Sardegna, temporali con grandine
Next Condizioni meteo avverse a carattere locale per oggi in Sardegna

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Didattica

Inizia la stagione dei “Dust Devil”: ne avete mai visto uno?

Durante la stagione estiva ed in giornate soleggiate vi sarà sicuramente capitato di osservare, sia in spiaggia che in campagna, dei curiosi mulinelli di sabbia e polvere, accompagnati da improvvise

Caldo

Si sfiorano i 40°C a Carbonia e nell’Oristanese

Dando uno sguardo alla rete di stazioni amatoriali della Sardegna, in attesa di ricevere i dati della rete ARPAS, emerge un impressionante diffusione ed estensione di temperature superiori ai 35°C.

Curiosità

Il clima nelle città sarde: CAGLIARI

La città di Cagliari è localizzata nella Sardegna meridionale in mezzo al Golfo degli Angeli, e si sviluppa intorno alla Sella del Diavolo, e ha ad est i monti dei