Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Maestrale e giù le temperature. Sarà un weekend gradevole

Condizioni meteo che stanno cambiando, anzi sono già cambiate. I primi refoli di Maestrale sono arrivati ieri, nella seconda parte della giornata. Come accade in queste situazioni, abbiamo avuto uno spostamento del calore dai settori ovest e dall’interno in direzione della fascia orientale. Oggi però il quadro termico muterà ovunque, nel senso che le temperature caleranno dappertutto. Una diminuzione sostanziale, soprattutto verrà spazzata via l’umidità e l’afa diventerà un ricordo.

Il Maestrale durerà oggi, sabato si attenuerà già ma almeno avremo un quadro climatico che per tutto il weekend sarà decisamente piacevole. Niente caldo eccessivo, le massime difficilmente si avvicineranno a 35°C, niente afa e nelle ore serale e del primo mattino occorrerà anche coprirsi un po’ di più perché si percepirà il fresco.

A livello di nuvolosità non ci aspettiamo nulla di ché, nel senso che i cieli si manterranno sereni o poco nuvolosi ed ovviamente non si prevede alcun genere di precipitazione.

Previous Weekend di sole e con temperature gradevoli
Next Nuova ondata di caldo da metà settimana

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Ultime novità meteo sul weekend di Pasqua, caldo in arrivo per fine mese

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 31 MARZO 2016 L’anticiclone tenta di prendere il sopravvento, ma la Sardegna è lambita da infiltrazioni d’aria umida atlantica, che caratterizzeranno anche il

Breve termine

Bel tempo, più caldo giovedì e venerdì. Poi peggioramento meteo

La nostra regione è marginalmente coinvolta dal grosso vortice depressionario che sta attraversando l’Europa e che sta dando luogo a un peggioramento sul Nord Italia. In Sardegna soffiano venti occidentali

Breve termine

Martedì ancora caldo torrido nel Cagliaritano, più fresco altrove

La giornata di domani non proporrà sostanziali variazioni a livello sinottico e la nostra isola, sotto l’influenza stabilizzatrice delle propaggini orientali dell’anticiclone delle Azzorre, sarà ancora a debita distanza dalla