Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Ultimi temporali, poi l’Estate

Il Vortice depressionario che sta coinvolgendo la nostra regione determinerà ulteriori residue precipitazioni nelle prossime ore. L’instabilità dovrebbe concentrarsi maggiormente sui settori settentrionali e nelle zone interne del centro Sardegna, quindi diciamo che la probabilità di temporali o acquazzoni sarà maggiore tra Gallura, Logudoro, localmente sassarese e nuorese. Ma già oggi si vedranno le prime interessanti schiarite, sintomo di un progressivo miglioramento.

Miglioramento che interverrà con decisione nella seconda metà di settimana, allorquando si consoliderà un promontorio anticiclonico proveniente dal nord Africa. Significa che col bel tempo verrà anche il caldo, l’aria calda subtropicale che farà schizzare all’insù le temperature. Temperature che si porteranno su valori estivi e nelle giornate di sabato e domenica farà piuttosto caldo. Per caldo intendiamo valori massimi superiori a 30°C, che difatti si potranno superare in molte località della Sardegna.

Sarà l’occasione propizia per andare al mare e per i primi bagni stagionali. Peraltro pare che l’Alta Pressione possa accompagnarci sino ai primi di giugno, con caldo persistente. Da valutare, successivamente un nuovo incisivo cambiamento ma è chiaro che parlarne fin da ora avrebbe poco senso.

Previous In atto peggioramento meteo, ma in settimana verrà l'estate
Next Sole e caldo d'Estate: svolta meteo iniziata

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Meteo oggi, forti temporali già in atto su ovest Sardegna

Giornata che si apre, ma lo sapevamo, all’insegna dell’instabilità. Il Mare di Sardegna sta sfornando grosse nubi temporalesche, evidentemente a seguito del contrasto tra le calde acque del Mediterraneo –

Breve termine

Gennaio terminerà con l’Anticiclone. Possibilità di freddo nel weekend

Sta per terminare un mese, quello di gennaio, che d’invernale non ha offerto nulla. Lo ricorderemo per le diverse tempeste di vento, non certo per le piogge tanto meno per

Breve termine

Nuovo peggioramento, attese altre piogge e neve sui monti

A ovest della Sardegna persiste un afflusso d’aria fredda proveniente dal Circolo Polare Artico, aria fredda che sta alimentando una vasta area depressionaria che continuerà a sospingere impulsi instabili verso