Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

In arrivo una serie di forti perturbazioni

Negli ultimi 2 giorni le condizioni meteo sono diventate decisamente primaverili. Sole prevalente, temperature in aumento e valori massimi spesso da maggio inoltrato. Temperature che continueranno a salire nel corso della prossime ore, causa soprattutto Scirocco che acuirà l’impatto termico – per ragioni orografiche – sui settori occidentali della Sardegna.

Ma è bene non illudersi, perché come ampiamente sottolineato i giorni scorsi trattasi di una parentesi destinata a chiudersi molto presto. Da ovest, lungo l’asse franco-iberico, avanza un Vortice di Bassa Pressione che scivolerà verso il Canale di Sardegna per poi risalire sul Tirreno. Ciò, chiaramente, proporrà un’ondata di maltempo particolarmente intensa proprio domenica. Ci aspettiamo piogge abbondanti, a partire dai settori sudoccidentali in estensione verso il resto dell’Isola. Gli accumuli più rilevanti dovrebbero focalizzarsi proprio sulle province meridionali e poi verso est. Non escludiamo locali nubifragi e qualche episodi temporalesco.

Il tutto terminerà a tarda sera, con qualche strascico possibile sul nordest anche nella notte di domenica su lunedì. Si aprirà però una settimana, la prossima, che a quanto pare potrebbe portarci altre piogge. Le prime martedì, con il transito di un nuovo impulso instabile, poi nuovamente tra mercoledì e giovedì e stavolta potrebbero verificarsi temporali di una certa consistenza. Situazione da monitorare con attenzione, evoluzione chiaramente in divenire che necessita di costanti aggiornamenti ed eventuali rivisitazioni. Buon weekend a tutti.

Previous Scirocco e un po' di caldo, ma domenica peggiora
Next Meteo settimana: variabile, a tratti instabile con piogge e temporali

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Mercoledì nubi in aumento, ma più caldo dall’Africa

L’Alta Pressione ha sempre in mano il controllo delle operazioni, Alta Pressione che come ben sappiamo si avvarrà – nei primi giorni di giugno – di aria ancor più calda

Breve termine

Estate di San Martino raggiungerà l’apice ad inizio prossima settimana

Poche novità meteo all’orizzonte: il campo anticiclonico impossessatosi del Mediterraneo nei giorni scorsi non mollerà la presa prima della metà del mese e raggiungerà la sua massima intensità ad inizio

Breve termine

Giovedì prime piogge, venerdì possibili temporali

Negli ultimi giorni c’è stato un calo delle temperature, soprattutto nella giornata di ieri. In molte località collinari e montane si è respirata aria tardo autunnale e la causa è